rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Politica Piazza Bonadies

Il lavatoio di Cibali dopo il restauro è "al buio"

La richiesta di interventi viene dal consigliere comunale Sebastiano Anastasi che ha segnalato alla direzione Manutenzioni la problematica

Buio pesto per il lavatoio di Cibali. Lo storico manufatto, risalente al 1600, era stato meritoriamente recuperato - dopo un'attesa durata anni e a seguito del degrado e dei rifiuti che lo avevano ricoperto - lo scorso ottobre 2019 grazie alla volontà dell'amministrazione e alla spinta della municipalità. Però, dopo aver ospitato tra il 2019 e il 2020, mostre e presepi il lavatoio pare essere tornato nel "dimenticatoio". Difatti dal mese di ottobre non funziona più l'illuminazione e, complici le giornate sempre più corte. è buio pesto per una struttura che sorge accanto a una Chiesa e che riveste un indubbio valore storico e turistico.

A segnalare questa criticità e a chiedere soluzioni è il consigliere comunale di Grande Catania Sebastiano Anastasi che, con una nota, ha chiesto alle Manutenzioni di provvedere al ripristino dell'illuminazione. "Sin dalla festa della Madonna delle Grazie - dice il consigliere - il lavatoio è al buio e siamo arrivati al periodo natalizio ancora nella completa oscurità. ciò potrebbe favorire anche eventuali atti vandalici per cui ho chiesto urgente intervento di messa in sicurezza della zona ripristinando la funzione dei lampioni della pubblica illuminazione, compresa quella interna, rendendo onore e splendore allo storico monumento lavatoio di Cibali”.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il lavatoio di Cibali dopo il restauro è "al buio"

CataniaToday è in caricamento