Politica

M5S contro Pogliese per l'abbraccio a Tacopina: "Pessimo esempio"

Il sindaco di Catania è sotto attacco per aver abbracciato il neo presidente del Calcio Catania, Joe Tacopina, durante il match contro il Foggia. Violando così le norme sul Covid

La foto incriminata, tratta da un video di "Catanista"

Il Sindaco Salvo Pogliese è sotto attacco da parte degli esponenti etnei del Movimento 5 Stelle per aver abbracciato il neo presidente del Calcio Catania, Joe Tacopina, durante il match contro il Foggia, giocatosi a porte chiuse così come previsto dalle norme anti-Covid.

"In piena pandemia, mentre i cittadini responsabili rimangono a casa e i commercianti soffrono per le restrizioni, il primo cittadino cosa fa? Segue la partita del Catania, a porte chiuse, incurante delle misure di sicurezza che tutti - si legge nel comunicato del Movimento 5 Stelle catanese - dovrebbero rispettare e, come se nulla fosse, dispensa baci e abbracci. Al di là delle norme, il dato è chiaro: in questo momento storico il sindaco non è in grado di dare il buon esempio. Una situazione vergognosa che tutti i cittadini devono conoscere. Ricordiamo a Salvo Pogliese che non è sindaco del Calcio Catania ma della città di Catania. E il calcio non può essere posto sopra ogni cosa, senza limiti o restrizioni, ancor di più da chi ha ruoli istituzionali. Ringraziamo il presidente e la società per il lavoro svolto, amiamo anche noi la squadra della nostra città, ma tutti dobbiamo rispettare le regole".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

M5S contro Pogliese per l'abbraccio a Tacopina: "Pessimo esempio"

CataniaToday è in caricamento