M5S sollecita la Regione per salvare la casa dei Malavoglia

Il Comune di Aci Castello, al cui territorio appartiene la frazione marinara, non è in condizioni di acquistare l’immobile

“È doveroso che la Regione Siciliana si faccia carico dell’acquisto dell’antico casolare di Aci Trezza, descritto da Giovanni Verga nel suo romanzo ‘I Malavoglia’ e che rappresenta l’ultima testimonianza, nel borgo marinaro, dei luoghi resi celebri dalle narrazioni dello scrittore verista”. Lo chiedono le deputate regionali del Movimento 5 Stelle Jose Marano, Gianina Ciancio e Angela Foti, insieme al capogruppo Francesco Cappello. Hanno presentato una mozione all’Ars per investire del caso il governo regionale. Il Comune di Aci Castello, al cui territorio appartiene la frazione marinara, non è in condizioni di acquistare l’immobile, sito in via Dietro Chiesa, sulla sommità della scalinata di via Feudo.

“Si rischia di perdere un’importante memoria storica - proseguono i deputati - cui è legata la storia della frazione marinara di Aci Trezza strettamente connessa all’opera del Verga, di grande rilevanza nel panorama letterario nazionale, il quale proprio qui ambientò il suo celebre romanzo. Salvaguardare l’immobile è un segno importante sul piano della salvaguardia culturale e per aprire la strada a iniziative di valorizzazione e di fruizione al pubblico, come ad esempio una casa-museo tematica dedicata allo scrittore. La Regione si faccia carico di questo importante impegno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento