Acireale, Michele Di Re presenta la sua squadra

La giunta è stata presentata nei locali del “Punto di incontro di Michele Di Re con la Città” allestito in corso Umberto 13 da alcuni professionisti a supporto della candidatura a sindaco di Michele Di Re

“Una squadra di Giunta adeguata alle richieste degli acesi e di Acireale che ha le qualità morali e professionali per affrontare non solo le esigenze del quotidiano ma anche per indirizzare verso il futuro le attese, le speranze la voglia di riscatto dei miei concittadini. E’ ora di-reagire!”: così il candidato sindaco di Acireale, Michele Di Re, ha introdotto la conferenza di presentazione della squadra amministrativa designata per amministrare la Città.

La Giunta è stata presentata nei locali del “Punto di incontro di Michele Di Re con la Città” allestito in corso Umberto 13 da alcuni professionisti a supporto della candidatura a sindaco di Michele Di Re.

“Oggi completiamo il team che guiderà Acireale, se gli acesi ce lo consentiranno, con un’unica direzione di marcia: la città! Una Amministrazione partecipata che avrà quale front-office gli acesi e l’azione di rivalsa della nostra gente, sia che abiti al centro sia che risieda in una delle nostre frazioni collinari o marine” ha proseguito il candidato sindaco di Acireale, Michele Di Re che, in prima battuta, aveva presentato alla Città tre componenti della Giunta Municipale: il dott. Vincenzo Carbonaro, la dottoressa Antonella Di Paola, l’avv. Giuseppe Esterini. Oggi si aggiungono l’arch. Pippo Patanè e Rosario Grasso.

Questo un breve profilo del “team”:

Pippo Patanè, laureato in architettura, per oltre 30 anni è stato prima tecnico poi dirigente e caposettore negli uffici tecnici e urbanistici di alcuni comuni dell’hinterland. Dal 2001 svolge anche la libera professione. Dal pollice verde, da sempre si occupa di giardinaggio e piante ornamentali.

 Saro Grasso, è il presidente della “Associazione 104 Orizzontale Onlus”. Promotore di diverse innovative iniziative d’inclusione sociale come il “Bar ai 4sensi” (unico in tutta Italia) o il “Centro polisportivo senza barriere”, da sempre promuove l’integrazione tra disabile e normodotato è presidente della commissione Lavoro dell’ “Unione Italiana Ciechi”.

 Vincenzo Carbonaro, medico di famiglia con la passione per le auto d'epoca. Ha ricoperto per due mandati la carica di presidente del Cda della “Ipab Collegio Santonoceto e Conservatori riuniti”. Socio del “Rotary Club Acireale”, del quale ha ricoperto la carica di presidente nell'anno rotariano 2014/2015, da sei anni è presidente del Consiglio di istituto dell'i.c. “Paolo Vasta e membro del Consiglio di istituto del liceo scientifico “Archimede”.

Antonella Di Paola, laureata in Economia e Commercio, libero professionista fino al 2004. E’ stata revisore dei conti del Comune di Aci Catena nonché impiegata in ente di formazione fino al 2015. Attualmente gestisce una azienda di famiglia nel settore agroalimentare. Consigliere comunale ad Acireale dal 1994 al 2009.

 Giuseppe Esterini, avvocato civilista, oltre al contenzioso in materia civile in genere, si occupa in particolare di assistenza e consulenza alle imprese, specializzato in materia contrattuale, diritto del lavoro e diritto tributario. Ambientalista, amante della montagna, della campagna e soprattutto del mare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento