menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Affitti non riscossi dal Comune, Diana (M5S): "Quanti sono canoni non pagati?"

La consigliere comunale ha chiesto chiarezza sui canoni non riscossi dall'ente e ha denunciato alcune incongruenze a seguito di un accesso agli atti

Quanti sono i canoni di affitto che il Comune di Catania non riscuote? E a quanto ammontano le somme non incassate? Su questi interrogativi ha chiesto chiarezza Valeria Diana, capogruppo M5s in consiglio comunale. Come spiega la consigliera “il 15 gennaio, durante la seduta della II commissione, l’ingegnere Trainiti, direttore della Direzione Patrimonio e Partecipate, ha riconosciuto pubblicamente che solo grazie ai miei interventi il Comune ha avviato una ricognizione da cui sono emersi oltre 50 recuperi di somme relative ad affitti non riscossi dal nostro Comune, solo con riferimento all’ultimo trimestre 2020!".

“Con il primo accesso agli atti, ho fatto recuperare alle casse del Comune oltre 110 mila euro, relativi ad affitti non riscossi per l’ex Palazzo delle Poste di viale Africa. Conoscendo i miei ‘polli’, ho presentato un secondo accesso agli atti su tutti gli affitti attivi del Comune di Catania, in seguito al quale abbiamo appreso dei 50 recuperi - prosegue Diana - .Da gennaio ad oggi, tuttavia, nonostante i miei tanti solleciti non sono ancora riuscita ad avere l’ammontare dettagliato delle somme recuperate. Proprio stamattina ho richiesto la presenza dell’ingegnere Trainiti in Commissione, sperando di avere finalmente chiarimenti su questa tristissima telenovela catanese". Così l'esponente pentastellata attende risposte attaccando la "dimenticanza" relativa alla riscossione dei canoni degli affitti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ristrutturare

Sostituzione infissi: come ottenere lo sconto in fattura

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento