rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Politica

Alternanza scuola – lavoro, Suriano (ManifestA): “Protocollo tra USR Sicilia ed Esercito appare inopportuno”

La deputata etnea ha presentato una interrogazione ai ministri per l’Istruzione, Difesa e del Lavoro sul recente protocollo tra l’Usr Sicilia e l’Esercito per far svolgere progetti di alternanza scuola lavoro agli studenti

La deputata alla Camera Simona Suriano del gruppo ManifestA ha presentato una interrogazione ai ministri per l’Istruzione, Difesa e del Lavoro sul recente protocollo tra l’Usr Sicilia e l’Esercito per far svolgere progetti di alternanza scuola lavoro agli studenti.

“Tra i vari accordi stipulati per i progetti di alternanza scuola lavoro appare quantomeno anomalo quello posto in essere in Sicilia che prevede di far svolgere i Pcto in 7 caserme dislocate nella Regione. Ho quindi chiesto se i ministri siano a conoscenza dei fatti e se ritengano corretto che la formazione scolastica avvenga persino nelle caserme militari o se intendano richiamare l’USR Sicilia per questo accordo  inopportuno”, dice Suriano.

“Lo Stato dovrebbe educare e tutelare gli studenti e fare il massimo per la loro formazione e la scuola dovrebbe educarli alla tolleranza e alla pace. Invece negli ultimi tempi si sta assistendo a una progressiva “militarizzazione” dai contorni inquietanti. Basti pensare ai fondi del Pnrr destinati a Pisa per un nuovo centro di addestramento. I percorsi di alternanza scuola lavoro hanno dimostrato, con tragici episodi persino mortali, di aver bisogno di verifiche serrate. I nostri giovani non sono carne da macello", conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alternanza scuola – lavoro, Suriano (ManifestA): “Protocollo tra USR Sicilia ed Esercito appare inopportuno”

CataniaToday è in caricamento