Amministrative: Raffaele Trovato si candida a Sindaco di Trecastagni

Ha già ricoperto la carica di consigliere comunale nel suo paese ed assessore con deleghe ai Sport, Turismo e Spettacolo, Politiche Giovanile e Urbanistica

Raffaele Trovato, classe 1991, trecastagnese, laureato in Giurisprudenza presso l’Università di Catania, da sempre impegnato nel sociale e nelle realtà studentesche, ha già ricoperto la carica di consigliere comunale nel suo paese ed assessore con deleghe ai Sport, Turismo e Spettacolo, Politiche Giovanile e Urbanistica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Insieme a tanti amici, simpatizzanti e sostenitori abbiamo deciso di mettere in campo una proposta politica nuova - spiega nella lettera che motiva la sua discesa in campo - diversa, fondata su un patto generazionale con la città: un candidato sindaco giovane affiancato da una squadra di esperienza, eterogenea, composta da donne e uomini con storie e sensibilità diverse, tutte indispensabili per il rilancio della città di Trecastagni. I mesi trascorsi – dichiara il Raffaele Trovato - sono serviti a far maturare l'idea che il rinnovamento passa prima di tutto dal ruolo guida, e grazie a questo Trecastagni avrà il candidato sindaco più giovane delle prossime amministrative. C'è, certamente, tanto altro. Giovani, Ambiente e Servizi Sociali sono i temi principali su cui giocare la sfida per il futuro. La nostra Trecastagni è una città che deve puntare soprattutto sui giovani, diventando l'interlocutore principale per le iniziative promosse dall'Agenzia nazionale Giovani (Erasmus plus, Corpo sociale europeo) e non solo. E' una città che punta a ridurre l'esosa e insostenibile tassa sui rifiuti, raggiungendo livelli significativi di raccolta differenziata, anche predisponendo una nuova e più funzionale isola ecologica. E' una città che deve sostenere le fasce deboli, focalizzandosi sulle nuove povertà scaturite dall'emergenza sanitaria legata al Covid-19. Tutto questo unito al rilancio della Cultura e dell’artigianato locale e al coinvolgimento degli Anziani nella crescita dei giovani e delle famiglie. Dobbiamo, inoltre, puntare su un nuovo sviluppo economico legato all'Etna. Da questa consapevolezza e potenziale occorre ripartire, insieme a tutti gli operatori del settore turistico ed economico. Questo insieme di idee, uomini e donne, ha dato vita a un nuovo progetto di crescita per la nostra comunità. Progetto che abbiamo voluto caratterizzare con forza, chiamando la lista che si presenterà alle elezioni amministrative di ottobre prossimo “Riparte Trecastagni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Incidente autonomo in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento