Amministrative San Giovanni La Punta, Lega e FdI puntano su Lorenzo Seminerio

Candidatura condivisa dai vertici regionali dei due partiti. La comunicazione ufficiale mette ordine ai dissidi interni dei meloniani

Lega e Fratelli d’Italia hanno scelto Lorenzo Seminerio come candidato sindaco per le amministrative di San Giovanni La Punta. Candidatura condivisa dal segretario della Lega per la Sicilia, Stefano Candiani, dal segretario della Lega per la provincia di Catania, Anastasio Carrà, dal coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia Alberto Cardillo, dal coordinatore regionale della Sicilia orientale di Fratelli d’Italia, Salvo Pogliese, dal consigliere comunale di San Giovanni La Punta Nicola Bertolo e da Eugenio Basile. Una candidatura che nasce dal popolo e che mira a dare una svolta al territorio puntese. San Giovanni La Punta, purtroppo, in questi anni ha perso la sua identità cittadina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo strappo in Fratelli d'Italia

"E’ arrivato il momento di parlare di progetti e di idee per rilanciare la città dove sono nato, – ha detto il candidato sindaco Seminerio – e per questo c’è bisogno dell’impegno e della correttezza politica di tutte quelle persone oneste che la amano. Cinque anni fa la mia candidatura in solitaria nella Lega raccolse quasi il 12%, oggi finalmente parliamo di un vero progetto politico al quale vogliamo aggregare Forza Italia, Diventerà Bellissima e altre realtà di centro destra. Non mi interessano i pastrocchi: la politica ha bisogno di riconquistare la fiducia dei cittadini con la serietà". "La mia vuole essere una candidatura aggregativa e sono pronto a dialogare con chiunque ma sempre con coerenza politica perché il paese per rialzarsi ha bisogno di scelte chiare precise e concrete soprattutto sulle tematiche riguardanti la sicurezza, la viabilità, la scuola e il commercio. Non siamo e non vogliamo essere la politica degli incarichi e delle promesse: il nostro impegno vuole essere quello di fare. Lavorare concretamente - ha detto Seminerio - per il nostro territorio nel rispetto della legalità e della trasparenza. Insieme ad una squadra di professionisti e di puntesi stiamo lavorando ad un programma politico che vuole dare un netto cambiamento con il passato"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, nel mirino i "fedeli collaboratori" del clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • “Freedom Oltre il confine” dedica parte della prossima puntata a Catania

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento