Querela contro Crocetta: a presentarla sarebbe l'ex assessore regionale all'Economia

Il motivo di questa decisione sarebbe da ricondurre alle parole pronunciate dal presidente della Regione in conferenza stampa: "L'assessore Gaetano Armao è un traditore della Sicilia, lo accuso pubblicamente davanti ai cittadini siciliani"

In attesa della prima seduta dell'Assemblea regionale siciliana che si terrà il 4 dicembre prossimo alle ore 11, il presidente Crocetta deve fare i conti con la querela che sarebbe stata fatta dall' ex assessore regionale all'Economia, Gaetano Armao.

Il motivo di questa decisione sarebbe da ricondurre alle parole pronunciate da Crocetta in conferenza stampa: "L'assessore Gaetano Armao è un traditore della Sicilia, lo accuso pubblicamente davanti ai cittadini siciliani, perchè ha presentato un rapporto dove afferma di non poter erogare nessun contributo, dopo essere stato corresponsabile dello sfascio dei conti della Sicilia, creando così i presupposti per lo scioglimento. Se qualcuno pensa di delegittimare lo Statuto siciliano si sbaglia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Armao risponde: "Il presidente misconosce non solo lo Statuto, ma anche gli elementi organizzativi e finanziari della Regione". E Armao sarebbe anche andato oltre, dicendo di volere presentare a breve ai magistrati un' integrazione che dovrebbe fornire spunti alla Procura sul fronte investigativo relativo a interessi politici e imprenditoriali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento