Domenica, 25 Luglio 2021
Politica

Asec, allarme del M5S: "Rischio di restituire quasi 5 milioni di indennizzi ai cittadini"

Con una interrogazione i pentastellati chiedono chiarimenti in merito alle mancate letture dei contatori

Una interrogazione che pone un dilemma: l'Asec dovrà restituire ai cittadini, sotto forma di indennizzo per le mancate letture dei contatori, circa 5 milioni di euro ai cittadini catanesi?

A sollevare la questione è Graziano Bonaccorsi, consigliere pentastellato, che con il gruppo ha firmato una interrogazione che prende le mosse da una delibera dell'Autorità per l'energia elettrica, il gas e il sistema idrico - la 117/2015 - che prevederebbe un indennizzo all'utente se non viene effettuata la lettura del contatore ammontante a 35 euro. Una cifra che si triplica se trascorrono 6 mesi dalla mancata lettura. Le bollette, infatti, per la maggiore vengono calcolate attraverso una stima.

"Il numero degli utenti Asec spa - scrivono i pentastellati - è di circa 47mila unità e ipotizzando che la totalità dei clienti rientri nella prima fascia di consumo con contatori "accessibili" possiamo calcolare un totale di indennizzi pari a 4.935.000 soltanto per il 2018".

Se l'ipotesi avanzata dal Movimento Cinque Stelle - come scrivono gli stessi consiglieri - "si determinerebbe un grave danno economico, con conseguenze potenzialmente disastrose per l'azienda e per le dissestate casse del Comune".

NOTA DELL'ASEC

Alla data del 30/06/2019, l’Azienda ha elaborato ed erogato i relativi indennizzi agli UDD (Utenti della Distribuzione/Società di vendita) che si faranno carico di "accreditare" in bolletta le somme riconosciute nei termini prescritti dalla normativa.

I fisiologici pochi casi riscontrati, circa il 3% dei contatori attivi, hanno generato poco più di 70 mila euro di indennizzi, importo trascritto nel bilancio 2018 che si è chiuso, per il secondo anno consecutivo, con un utile lordo di oltre 2,6 milioni di euro, dei quali 1,1 milione verrà distribuito a titolo di dividendi al socio Comune di Catania.

Asec SpA, ha già riscontrato la richiesta di informazioni del Consigliere Bonaccorsi (M5S), confermando la piena disponibilità e trasparenza sull’operato aziendale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asec, allarme del M5S: "Rischio di restituire quasi 5 milioni di indennizzi ai cittadini"

CataniaToday è in caricamento