menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Autostrada Ragusa-Catania, Ugl plaude alla nomina di Musumeci come commissario

"Siamo certi – dice il sindacato – che il governatore infonderà ogni sforzo possibile affinché i lavori possano prendere il via prima della fine del suo mandato"

Sulla nomina del presidente della Regione siciliana Nello Musumeci, come commissario di Governo per la realizzazione dell’autostrada Catania – Ragusa, arriva il plauso della Ugl di Catania all’indirizzo dell’Esecutivo Draghi per la scelta, con le congratulazioni e l’augurio di buon lavoro al governatore per l’incarico.

“Per noi si tratta di una decisione che avevamo auspicato da più di un anno – evidenzia il segretario territoriale del sindacato catanese, Giovanni Musumeci. Non ci piaceva infatti l’idea che un ruolo così importante venisse ricoperto da un tecnico calato dall’alto, seppur altamente competente. Riteniamo infatti che quest’opera debba essere figlia della politica, che ha il dovere di scommettersi su tempi e modi di costruzione di quella che a nostro parere rappresenta l’autentica svolta per il sud-est della Sicilia. Non c’è dubbio che accanto al presidente Musumeci dovrà esserci un sub commissario di parte tecnica, ma quel che conta adesso è che a nomina ratificata non si perda un solo minuto e si possa finalmente lavorare seriamente per la rimozione di ogni ostacolo burocratico e tecnico, per l’affidamento dell’appalto. Siamo certi – conclude Musumeci – che il governatore infonderà ogni sforzo possibile affinché i lavori possano prendere il via prima della fine del suo mandato. Una celerità che potrà fare sicuramente bene all’economia del settore delle costruzioni, oggi in totale agonia, che in questo modo potrà garantire una buona dose di lavoro diretto e nell’indotto.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bustine di gel di silice - Ecco a cosa servono

Salute

Stanchezza primaverile - Cause, sintomi e rimedi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento