rotate-mobile
Politica Paternò

Paternò, Galvagno (FdI): "Facciamo luce sul Castello"

Il deputato regionale ha presentato un'interrogazione rispetto i lavori dell'impianto d'illuminazione sul Castello normanno

Gaetano Galvagno, deputato regionale di FdI, ha presentato un'interrogazione rispetto i lavori dell'impianto d'illuminazione sul Castello normanno di Paternò. Per l'esponente etneo all'Ars "sono necessari dei chiarimenti ufficiali da parte dell'assessorato regionale per i Beni Culturali e l'Identità Siciliana per fugare ogni dubbio sulla regolarità dei lavori relativamente all'impianto d'illuminazione del Castello".

"È dato sapere infatti che il Parco Archeologico di Catania e della Valle dell'Aci, titolare del manufatto architettonico dato in gestione dalla Regione al Comune di Paternò per la sua fruizione e conservazione con una convenzione stipulata nel 2016 - dice ancora - non fosse a conoscenza del progetto presentato dal Comune e autorizzato dalla Sovrintendenza. Inoltre, diversi studi di illuminazione monumentale - puntualizza il parlamentare regionale - riportano precisi criteri che sembrerebbero non essere stati valutati e rispettati con l'installazione dei profilati in alluminio sporgenti rispetto le facciate e il posizionamento dei fari luminosi".

Poi Galvagno conclude: "Pertanto, al fine di tutelare il castello normanno simbolo della Città di Paternò, ho ritenuto opportuno presentare l'atto chiedendo l'intervento assessoriale in merito a questi lavori e confidando che venga contestualmente interpellato anche il direttore del Parco Archeologico di Catania e della Valle dell'Aci".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paternò, Galvagno (FdI): "Facciamo luce sul Castello"

CataniaToday è in caricamento