Catalfo (M5S) sul reddito di cittadinanza: "Ricevo centinaia di messaggi di ringraziamento"

Sono oltre 160mila in Sicilia le richieste per il provvedimento del governo rivolto ai soggetti in difficoltà e la senatrice annuncia il potenziamento dei centri per l'impiego

“Come comunicato recentemente dall’INPS, al 30 aprile scorso le domande presentate per il reddito di cittadinanza sono oltre un milione, mentre dalla Sicilia sono pervenute 161.383 domande. Un risultato che reputo importantissimo perché già oggi, a neanche due mesi dalla data di avvio, siamo arrivati a circa 3 milioni di cittadini che beneficeranno di questa misura e che, di questo passo, ci porterà presto a raggiungere l’obiettivo prefissato. In questi giorni sto ricevendo centinaia di messaggi da persone che si sentono finalmente considerate da uno Stato per troppo tempo distante dai loro veri bisogni sono la vittoria più grande per chi, come me e tutto il MoVimento 5 Stelle, non ha mai smesso di combattere affinché questa misura diventasse realtà”. La senatrice catanese del Movimento 5 Stelle Nunzia Catalfo, presidente della Commissione Lavoro al Senato, commenta così i dati resi noti dall’INPS

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


La Catalfo, che nel 2013 è stata la prima firmataria del disegno di legge per l’istituzione di questa misura e relatrice in aula del provvedimento, aggiunge: “Il dato sulle richieste pervenute dalla Sicilia, che su base nazionale è preceduta dalla Campania, non può che confermare la validità di questa misura, i cui effetti positivi cominciano già a farsi sentire. A tutto questo si aggiungono anche le nuove assunzioniper il potenziamento dei centri per l’impiego che, solo nella nostra regione, saranno circa 1240 fino al 2021. Con la riforma delle politiche attive daremo un lavoro a chi oggi si trova, suo malgrado, fuori dal mercato per colpa dell’immobilismo di chi ci ha preceduti chiuderemo il cerchio. Andiamo avanti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento