Catania 2.0: "Assunzione all'Asec Trade senza evidenza pubblica, dimissioni!"

In consiglio comunale il gruppo ha sollevato la questione e ha chiesto azzeramento del cda

La questione il gruppo di Catania 2.0 l'aveva già sollevata nella penultima seduta del consiglio comunale. Adesso, con una nota, gli esponenti d'opposizione ritornano sulla questione chiedendo risposte all'assessore alle Partecipate Bonaccorsi e al sindaco.

Nello specifico il capogruppo Giuseppe Gelsomino, capogruppo aveva chiesto lumi su una assunzione di una figura a tempo determinato nella partecipata Asec Trade "senza passare dal controllo analogo e senza nessuna  evidenza pubblica".

"A tale domanda, con imbarazzo e minimizzando la questione, è stata data una risposta positiva da parte del vicesindaco - spiega Gelsomino - . Pertanto chiediamo le immediate dimissioni di tutto il cda della suddetta azienda. Tale leggerenza, oltre che essere dannosa per l'ente stesso, si configura come una mancanza di rispetto per tutti i giovani catanesi che oggi non riescono a trovare lavoro e che si vedono scavalcati in maniera ingiusta".

Poi il consigliere chiede maggiore attenzione e vigilanza per far rispettare le regole. "A proposito di regole dal momento che  Asec Trade  ha già in vigore lo statuto dal 2017 ove si evidenziano i requisiti dei membri del cda, siamo sicuri che questo cda ha i requisiti per ricoprire tale ruolo? Invitiamo il Sindaco Pogliese ad intervenire tempestivamente. Lui e il vice Sindaco non possono ora dire di non sapere, corrano ai ripari e come fatto del resto per Sidra azzerino il cda".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Santapaola-Ercolano, blitz dei carabinieri del Ros: i nomi degli arrestati

  • La spartizione dei soldi del clan Santapaola-Ercolano: "C'è u nanu ca tuppulìa"

  • Aggressione ai poliziotti al "Tondicello", presi gli autori

  • Blitz dei carabinieri del Ros: arresti e sequestro di beni al clan Santapaola-Ercolano

  • Cade lampione su passante mentre allestiscono luci di Natale in via Etnea

  • Poste Italiane cercano portalettere anche a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento