menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Catania Rete Gas, Bonaccorsi (M5S): "Agende regalate dall'azienda e 60 mila euro per i mobili"

Il consigliere comunale pentastellato ha chiesto chiarimenti su un avviso esplorativo della partecipata per la fornitura di arredi d'ufficio e sulla stampa di decine di agende con il logo aziendale

E' tornato a chiedere chiarimenti su Catania Rete Gas il consigliere pentastellato Graziano Bonaccorsi che a più riprese - come raccontato dal nostro giornale - aveva chiesto delucidazioni sul bando per dirigente amministrativo. Un bando prima riservato alla ricerca della figura internamente all'azienda e che il M5S aveva chiesto, invece, di renderlo aperto anche per gli esterni. 

La replica di Catania Rete Gas

"Il presidente Rallo - ha detto Bonaccorsi in consiglio - ci aveva detto in commissione, i primi di dicembre, che erano in dirittura d'arrivo ma quello per dirigente amministrativo è uscito soltanto giorno 25 gennaio. Ma si tratta della solita ricerca di figure interne quindi non è cambiato nulla. Che senso ha farlo se sappiamo che all'interno dell'azienda non vi sono figure con quei requisiti? Tra l'altro il presidente Rallo ha detto che sta ricomprendo ad interim questa figura: quindi può una figura scelta dalla politica ricoprire un ruolo gestionale?".

"La figura del dirigente amministrativo è fondamentale - ha proseguito - e non averla compromette la gestione".

Però Bonaccorsi ha puntato anche il dito contro un avviso esplorativo emanato dall'azienda per la fornitura di mobili: "Sappiamo di questo avviso per mobilio e arredi d'ufficio per 60mila euro. Vorrei capire il senso di questa operazione anche perché l'azienda va verso la fusione e non comprendo questo costo. Inoltre anche per quanto concerne il bando, legittimo, per le coperture assicurative per 360mila euro vorremmo capirne di più". Il presidente Rallo sul mobilio ha detto che si tratta di un accordo quadro che si sarebbe reso necessario "per i nuovi assunti e per alcune stanza malridotte e i 60mila euro sono una copertura ipotetica nell'arco di un quinquennio".

WhatsApp Image 2021-01-28 at 08.39.47-3

Infine il consigliere ha mostrato in aula un'agenda di pregio che sarebbe stata prodotta da Catania Rete Gas con tanto di logo aziendale e penne allegate: "Sappiamo che ve ne sono una ottantina di pezzi ma sul sito non abbiamo trovato nessun documento che ne attesti l'acquisto e il costo. Inoltre l'azienda perché fa queste cose: non ha bisogno, come Asec Trade, di fare pubblicità poiché non si occupa di vendita. Qual è il senso di questa operazione e quanto è costata?".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Catania arriva PonyU Express: per negozianti e privati

Salute

Bromelina: cos'è, proprietà e benefici

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento