Lunedì, 27 Settembre 2021
Politica

Cenere dell'Etna, FdI chiede 3 milioni nel dl Sostegni per i comuni colpiti

Il coordinamento provinciale del partito di Giorgia Meloni, guidato da Alberto Cardillo, ha messo in piedi un tavolo stabile con gli amministratori e i coordinatori dei circoli di FdI dei Comuni colpiti dai fenomeni parossistici

Fratelli d'Italia si impegna sul fronte della cenere dell'Etna e del sostegno per i Comuni colpiti nei mesi scorsi dalle copiose "piogge" di origine lavica.Il coordinamento provinciale del partito di Giorgia Meloni, guidato da Alberto Cardillo, ha messo in piedi un tavolo stabile con gli amministratori e i coordinatori dei circoli di FdI dei Comuni colpiti dai fenomeni parossistici, elaborando una serie di proposte indirizzate ai parlamenti e ai governi regionale e nazionale.

Così la deputata FdI, Ella Bucalo, ha prima presentato un ordine del giorno per impegnare il governo a concedere sgravi fiscali per i cittadini e risorse straordinarie ai comuni, e adesso ha presentato un emendamento al DL Sostegni, prevedendo la somma di 3 milioni di euro per sostenere i Comuni al fine di coprire buona parte delle somme sborsate per la rimozione della cenere.

"Un impegno costante quello di FdI per il territorio - sottolineano i coordinatori regionale e provinciale Salvo Pogliese e Alberto Cardillo - che denota anche l'impegno e la qualità della nostra classe dirigente. L'attività legislativa dei nostri rappresentanti all'Ars e al governo nazionale e molto importante per non far spegnere l'attenzione su un problema molto grave - sottolineano Pogliese e Cardillo - che dopo i contributi straordinari per l'ultima caduta di cenere, va affrontato con piani concreti e una precisa indicazione azioni e aiuti tempestivi a comuni e cittadini".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cenere dell'Etna, FdI chiede 3 milioni nel dl Sostegni per i comuni colpiti

CataniaToday è in caricamento