rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Politica

Centrodestra e "veleni", Falcone getta acqua sul fuoco: "Serve responsabilità"

"Le polemiche e le prese di posizione - dice l'assessore regionale ai Trasporti - non solo non servono alla Sicilia, ma rischiano di favorire chi gioca nella metà campo avversa"

"In un momento così particolare per la Sicilia, alla vigilia dell'approvazione degli strumenti finanziari e di un 2022 che sarà denso di scadenze cruciali, per il centrodestra che guida la Regione deve suonare l'ora della responsabilità, senza eccezioni e distinguo. Le emergenze attuali impongono a tutta la coalizione di mettersi al servizio dei cittadini ritrovando le ragioni dello stare assieme, nell'interesse superiore della Sicilia e dei siciliani. Altrimenti, volenti o nolenti, gli elettori ce ne chiederanno conto". Lo dice Marco Falcone, deputato regionale di Forza Italia e coordinatore azzurro per Catania e provincia. "Da una parte, infatti, siamo consapevoli di alcune diversità di vedute, anche profonde, di cui occorre discutere - prosegue -. Dall'altra però le polemiche e le prese di posizione, non solo non servono alla Sicilia, ma rischiano di favorire chi gioca nella metà campo avversa. Ecco perché, come già avviene da mesi a Roma, anche a Palermo serve un'assunzione di responsabilità in capo a tutti. Del resto - conclude Marco Falcone - non c'è governo della Regione senza partiti e non ci sono partiti credibili senza una coalizione di centrodestra salda e vincente".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centrodestra e "veleni", Falcone getta acqua sul fuoco: "Serve responsabilità"

CataniaToday è in caricamento