Comunali Militello in Val di Catania, l'onorevole Giovanni Burtone sarà candidato sindaco

Burtone non poteva essere più ricandidabile secondo i regolamenti interni del Partito Democratico dopo quattro legislature passate da deputato. Adesso l'impegno dove tutto è iniziato decine di anni fa

Dopo quattro legislature alla Camera dei Deputati e una al Parlamento Europeo, Giovanni Burtone, baffetto e sorriso perenne, si candida alla poltrona del piccolo comune catanese di Militello in Val di Catania. L'annuncio ufficiale è arrivato in questi giorni, dopo pensieri e rimugginamenti. Burtone non poteva essere più ricandidabile secondo i regolamenti interni del Partito Democratico dopo quattro legislature passate da deputato. Un ritorno alle origini per Burtone che ha iniziato la propria carriera politica a Militello tra i banchi del consiglio comunale.

La ricetta di Burtone per MIlitello sembra molto realistica e lui stesso spiega il perché: "In genere si dice che non ci sono 'bacchette magiche', sembra una di quelle frasi standardizzate che la politica spesso usa. Certo i problemi non sono pochi e non sono semplici, ma a volte non è solo questione di risorse. Sono convinto che oggi a questa comunità - continua Burtone - serva un nuovo coinvolgimento civico, serva sentirsi tutti insieme protagonisti di un 'progetto' di un' idea di una prospettiva che ci proietti in avanti".

Ritorno al passato e alle origini per coronare una carriera politica fatta mai da eccessi, ma da equilibrio e dignità, come la sconfitta alle elezioni comunali di Catania quando Burtone venne battuto da Stancanelli o la scissione con Rocco Buttiglione fino al risorgere ad ogni elezione conquistando ruoli importanti e prestigiosi all'interno del Parlamento. Burtone adesso vuole restituire il tempo alla sua cittadina e già mette le mani avanti: "So già che verranno dette una serie di cose sul tempo che posso dedicare a Militello, sul fatto che qualcuno possa vedere questa scelta solo come calcolo elettorale, così come le mie repliche potrebbero sembrare pleonastiche e ovvie. Dico - conclude Burtone - semplicemente una cosa. La mia faccia è conosciuta, è questa da sempre. Magari con qualche capello bianco in più, ma non ho altre facce e non ho altre parole. Se prendo un impegno lo faccio con consapevolezza e con tutta la volontà di volerlo onorare. Per questo intendo candidarmi a Sindaco di Militello Val di Catania e lavorare per questa comunità nei prossimi anni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento