rotate-mobile
Politica

Curia e Sangiorgio: "In alcune stazioni metro ascensori inaccessibili per i disabili"

I consiglieri hanno presentato una mozione, approvata dal civico consesso, per chiedere l'adeguamento degli ascensori al fine di renderli accessibili

I consiglieri Luca Sangiorgio e Bartolo Curia - del gruppo Pogliese Sindaco - Una scelta d'amore per Catania - hanno presentato una mozione sulle difficoltà per i disabili di accedere agli ascensori di alcune fermate della metropolitana. La mozione è stata approvata dal civico consesso, nel corso dell'ultima seduta, e chiede espressamente l'adeguamento delle strutture affinché i disabili possano fruire degli ascensori.

"A causa di alcune notevoli barriere architettoniche e dei dieci ascensori non adeguati e non messi in funzione - dicono i consiglieri - i portatori di handicap non possono fruire della metropolitana. In aggiunta le uniche scale mobili installate andrebbero solamente per il verso a salire rendendo di fatto impossibile l'accesso alla fermata di disabili motori, non vedenti o ipovedenti non accompagnati".

Come rilevato da Curia e Sangiorgio sono una decina gli ascensori non funzionanti e si trovano in coincidenza delle fermate metro di più antica realizzazione, come Corso delle Province o Corso Sicilia, mentre in quelle realizzate più di recente gli ascensori sono adeguati. "Abbiamo anche incontrato l'ingegnere Fiore della Fce in commissione e abbiamo chiesto un intervento - dicono i consiglieri - e ci ha spiegato che occorrono fondi per interventi ad hoc poiché quegli ascensori non sono adeguati e, quindi, occorre cambiare l'intera struttura per poterli allargare e renderli a misura anche di diversamente abile".

La mozione approvata impegna dunque il sindaco a mettere in atto tutti gli strumenti a disposizione affinché la Fce intervenga celermente sia sul versante ascensori, sia per quanto concerne l'eliminazione di tutte le barriere architettoniche così come previsto dalla legge.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Curia e Sangiorgio: "In alcune stazioni metro ascensori inaccessibili per i disabili"

CataniaToday è in caricamento