Consiglio comunale, maggioranza "a pezzi" e Italia Viva attacca

"Pogliese ne prenda atto e liberi la Città da questa agonia perché la sua vera scelta d'amore per Catania sarebbe dimettersi", dicono i consiglieri del gruppo renziano

Il copione sembra sempre il medesimo: va in scena il consiglio comunale ma manca la maggioranza. Ad evidenziare l'accaduto stavolta è Italia Viva: "L'assenza del sindaco Pogliese ha incrinato i rapporti all'interno di quella maggioranza che nel Giugno del 2018 è stata proclamata dal voto. A distanza di 24 mesi, finito il primo giro di boa Catania si porta alle spalle una situazione che è un disastro, uno scenario che sta per concludersi con le possibili dimissioni del Sindaco Pogliese".

I consiglieri Giuseppe Gelsomino (capogruppo), Francesca Ricotta e Mario Tomasello hanno diramato una nota a seguito della mancanza del numero legale per la nona volta: "Ormai le cordate interne - affermano i tre - le divisioni tra l'attuale sindaco facenti funzioni Roberto Bonaccorsi e i consiglieri più fedeli a Pogliese non consentono più di poter proseguire con i lavori d'aula, è assurdo che la nona città d'Italia appunto non riesce ad intervenire su tutte le emergenze che vive Catania dal punto di vista sociale, economico, della sicurezza urbana, dal trasporto pubblico locale, alla pubblica istruzione, insomma tutto ciò che ruota intorno ad una città come la nostra in emergenza Covid-19.

"Pogliese ne prenda atto e liberi la città da questa agonia perché la sua vera scelta d'amore per Catania sarebbe dimettersi", concludono. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento