Domenica, 26 Settembre 2021
Politica

Consiglio comunale, approvata mozione contro gli "svuota cantine"

Sei ordini del giorno e dieci mozioni approvate. E' il bilancio della seduta di prosecuzione del civico consesso. Vari gli argomenti trattati, dalla riqualificazione urbana all'attività della polizia municipale, dalla mobilità all'ecologia, dai servizi per il cittadino alla salute, alle pari opportunità, ai diritti civili

Raffica di ordini del giorno e mozioni approvate dal consiglio comunale, in seduta di prosecuzione, nella serata di ieri. Diversi gli argomenti affrontati dalla riqualificazione urbana all'attività della polizia municipale, dalla mobilità all'ecologia, dai servizi per il cittadino alla salute, alle pari opportunità, ai diritti civili.

Il consigliere Graziano Bonaccorsi del M5S ha segnalato le condizioni di assoluto abbandono di una bottega confiscata alla criminalità organizzata e la collega di gruppo Lidia Adorno ha illustrato un ordine del giorno, già presentato lo scorso agosto, per chiedere l'impiego della polizia municipale nella repressione dei reati minori liberando così la polizia e le altre forze dell'ordine per permettere loro altre attività più capillari di repressione dei reati. 

Da parte del consigliere Zammataro è stata proposta una riqualificazione di Corso Sicilia, mentre Bonaccorsi ha chiesto l'utilizzo e una implementazione della posta elettronica certificata per alcune direzioni, come l'Urbanistica, poiché con il protocollo spesso si crea "un imbuto" che causa lentezze e ritardi. Approvato anche un ordine del giorno presentato dal gruppo di Grande Catania per il ponte sullo Stretto di Messina. 

Diverse le mozioni approvate. Di evidenza quella proposta dal consigliere Emanuele Nasca (Lega) che ha chiesto il "divieto di trasporto non autorizzato per conto terzi di rifiuti nel territorio comunale". In buona sostanza Nasca ha spiegato che si tratta di un provvedimento contro i cosiddetti "svuota cantine": "La mozione nasce perché c'è una pratica diffusa in città come quella dello svuota cantine, un'attività abusiva e che crea spesso discariche abusive poiché queste persone gettano i rifiuti ovunque gli capiti. In altre realtà territoriale si è disciplinata questa figura con appositi accordo in modo tale che si conferiscano i rifiuti nel modo giusto, nelle isole e con una tracciabilità. Qui sarebbe molto difficile da fare e quindi la mozione tende a impegnare la amministrazione e il sindaco nell'emanare un'ordinanza per punire chi compie questa attività, ma anche chi affida questo incarico di svuotare la cantina. Se non c'è una doppia punizione non se ne esce".

"Vediamo la città tappezzata di annunci e conviene a tutti farsi svuotare gratis la cantina. Spesso l'assessore Cantarella ha denunciato la formazione di discariche abusive anche per comportamenti del genere. Esorto quindi il sindaco a emettere questa ordinanza per reprimere tali comportamenti". Un'altra mozione del consigliere Nasca riguarda l'accessibilità universale: Catania ancora non sembra essere una città interamente a misura di disabile.

"La mozione - ha precisato il consigliere - riprende le normative del Peba (piano eliminazione barriere architettoniche) che il Comune di Catania non ha. Occorre rendere la città accessibile...se pensiamo che ad esempio palazzo dei Chierici è inaccessibile per un diversamente abile...".

Inoltre sono state passate in rassegna mozioni sulla tutela dei diritti delle lavoratrici colpite da patologie oncologiche e patologie fortemente invalidanti (proposta dai consiglieri dell'ottava commissione), l'adesione al rapporto di valutazione di base del "Grevio" sulle misure legislative e di altra natura da adottare per dare efficacia alle disposizioni della Convenzione del Consiglio d'Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica - Convenzione di Istanbul- Italia (dai componenti dell'ottava commissione, Anastasi, Nicotra, Penna, Rotella). Infine è stato chiesto dai consiglieri Petralia e Dario Grasso un miglioramento del servizio di cambio residenza per il cittadino ed interventi urgentissimi contro la chiusura degli sportelli al pubblico nei 6 Municipi catanesi da parte dei consiglieri dell'ottava commissione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio comunale, approvata mozione contro gli "svuota cantine"

CataniaToday è in caricamento