Politica

Nasca e Messina (Lega): "Una pietra d'inciampo per ricordare vittime di mafia"

I consiglieri hanno indicato come sede del ricordo piazza Duomo e hanno chiesto all'amministrazione comunale di indire un concorso per la realizzazione della pietra d'inciampo

Il l 21 marzo di ogni anno si ricordano le vittime della mafia e la Lega, con i consiglieri del Misto Emanuele Nasca e Alessandro Messina, ha presentato una mozione in consiglio per inserire una pietra d'inciampo in piazza Duomo al fine di onorare le vittime di mafia

"La legalità è prima di tutto un fatto culturale - afferma il primo firmatario il consigliere Emanuele Nasca - e ho subito accolto l'iniziativa promossa dalla Lega Giovani e ringrazio il mio collega Alessandro Messina che mi supporta in questa battaglia, perché questi simboli devono sempre essere ricordati ed esaltati. Piazza Duomo, infatti, è un luogo chiave dove mettere la pietra in modo che chiunque visiti la città o entri nelle istituzioni abbia sempre chiaro cosa voglia dire lottare ogni tipo di mafia e ogni forma di criminalità". I consiglieri hanno quindi stimolato l'amministrazione a bandire, per la produzione della pietra d’inciampo, concorso (nella forma di borsa di studio) con il sostegno dell’Università di Catania indirizzato principalmente ai dipartimenti con declinazione artistica, grafica e architettonica al fine di premiare il merito e coinvolgere anche le eccellenze giovanili del territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasca e Messina (Lega): "Una pietra d'inciampo per ricordare vittime di mafia"

CataniaToday è in caricamento