rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Politica

Corruzione, arriva l'interrogazione del M5S: "Cosa fa il Comune per prevenirla?"

I consiglieri Bonaccorsi e Fichera, dopo le recenti notizie relative a indagini che hanno coinvolto alcuni dirigenti e funzionari del Comune, hanno chiesto all'amministrazione di fare chiarezza sulle procedure anticorruzione

Dopo le notizie relative alle indagini che avrebbero coinvolto dirigenti e funzionari del Comune è arrivata un'interrogazione del Movimento Cinque Stelle. I casi scottanti sono quelli afferenti all'assegnazione della Fiera dei Morti e delle ricorrenze agatine ove si ipotizzano reati di turbativa d'asta e corruzione. Così Bonaccorsi e Fichera hanno vergato una dettagliata interrogazione che ricostruisce i vari casi e dicono che "sembrerebbero esserci delle criticità nelle modalità con cui viene prevenuta e gestita la presunta corruzione nell’ambito dell’amministrazione".

"A tale fine, anche la vicenda riguardante i lavori del parcheggio di piazza della Repubblica - dicono ancora i consiglieri - pur se fino ad ora non sono note azioni da parte degli organi inquirenti ma esistono solo un dettagliato esposto del comitato dei residenti e la sentenza ormai definitiva del Tar Catania, getterebbe una luce opaca nell'attivazione di sistemi di controllo da parte degli uffici".

“In generale riteniamo che i fatti riportati sopra avrebbero dovuto determinare delle reazioni concrete a tutela dell’ente, ma purtroppo il silenzio assordante dell’amministrazione e degli organi deputati al controllo ci ha imbarazzato (non poco) e per questo semplice motivo abbiamo sentito l’obbligo di tutelare gli interessi pubblici depositando un’interrogazione, per comprendere come interverrà l'amministrazione per evitare nuove inadempienze amministrative che potrebbero squalificare e danneggiare economicamente l'ente in dissesto” dichiara Graziano Bonaccorsi, primo firmatario dell’interrogazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corruzione, arriva l'interrogazione del M5S: "Cosa fa il Comune per prevenirla?"

CataniaToday è in caricamento