rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Politica San Berillo

Corso Martiri e San Berillo, il M5S chiede una seduta straordinaria del consiglio

A sottoscrivere la richiesta diversi consiglieri d'opposizione. Il tema nodale è il progetto di recupero urbanistico della città che dovrebbe partire proprio dall'area soggetta all'ormai antico sventramento

Dopo il pronunciamento del tribunale amministrativo regionale per la Sicilia che, accogliendo i rilievi dell’Ance Regionale, ha annullato gli atti di gara per l’aggiudicazione del parcheggio e delle relative pertinenze dell’area del vecchio San Berillo arriva la richiesta di un dibattito in consiglio comunale sul futuro urbanistico della città. Il parcheggio, da realizzare con fondi privati per un ammontare complessivo di 13,5 milioni di euro, dovrà essere nuovamente bandito ma intanto resta, da decenni, la "ferita" di Corso dei Martiri.

"L’opera incompiuta di risanamento urbanistico è ancora visibile nel suo tessuto urbano - recita una nota del Movimento Cinque Stelle - una ferita aperta, causa di una serie di contenziosi tra i privati (proprietari delle aree interessate) e il comune di Catania, che da decenni non è capace di definire un percorso di riqualificazione e recupero delle aree, che permetta di completare gli interventi di urbanizzazione primaria".

Così i pentastellati hanno richiesto una sedura straordinaria del civico consesso per discutere delle condizioni generali di riqualificazione di Corso Martiri della Libertà, Corso Sicilia, San Berillo e di tutte le aree interessate da progetti di recupero urbanistico della città.

"Considerate le condizioni urbanistiche della città, l’assenza di un PRG (novellato PUG) e  la staticità politica e amministrativa nel determinare strategie e percorsi concreti per la riqualificazione del tessuto urbano - prosegue il comunicato del M5S - è stata richiesta una seduta urgente dai consiglieri comunali del gruppo del M5S (proponente e primo firmatario Graziano Bonaccorsi), Enzo Bianco (Misto), Giuseppe Gelsomino, Francesca Ricotta, Dario Grasso (Catania 2.0), Lanfranco Zappalà (Misto) e Daniela Rotella (Muovitalia)".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso Martiri e San Berillo, il M5S chiede una seduta straordinaria del consiglio

CataniaToday è in caricamento