menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Cantarella (Lega): "La Sicilia chieda di poter usare il vaccino russo"

"La notizia diffusa dall'autorevole rivista scientifica 'Lancet' sull'efficacia oltre il 91% del vaccino russo Sputnik V - dice Cantarella - dovrebbe spingere le autorità ad attivarsi immediatamente per acquisire il prodotto"

L'assessore al Comune di Catania, nonché esponente della Lega, Fabio Cantarella ha chiesto l'utilizzo del vaccino russo per la campagna vaccinale in atto appellandosi direttamente al governo regionale.

"E' fondamentale che la Regione Siciliana chieda alle autorità regolatorie nazionali di acquisire il vaccino russo per dare una svolta alla campagna vaccinale nell'isola - ha dichiarato -. La notizia diffusa dall'autorevole rivista scientifica Lancet sull'efficacia oltre il 91% del vaccino russo Sputnik V dovrebbe spingere le autorità italiane ed europee ad attivarsi immediatamente per acquisire questo prodotto della ricerca russa che potrebbe aiutarci nell'immunizzazione della popolazione in particolare in Sicilia dove la campagna procede a rilento ed è condizionata dagli invii di alcune case farmaceutiche".

"Mi aspetto che l'assessore alla Salute della Regione Siciliana prenda una posizione analoga al suo collega della Regione Lazio che pubblicamente ha chiesto di agire rapidamente sull'approvazione e l'acquisizione del  vaccino messo a punto in Russia", conclude Cantarella.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Fitness

Padel mania: benefici e controindicazioni

Ristrutturare

Muro portante - Come abbatterlo in sicurezza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento