Critiche contro Giarrusso che mima il gesto delle manette agli esponenti del Pd

Nel cortile di Sant'Ivo alla Sapienza, una decina di senatori dem hanno inscenato una protesta contro i 5 Stelle. Il senatore catanese Mario Michele Giarrusso ha risposto facendo il gesto delle manette. Da qui, sui social tutti contro di lui

Giarrusso (5 Stelle) fa il gesto delle manette ai senatori del Pd „Mario Michele Giarrusso contestato da senatori del Pd al termine della Giunta per le immunità del Senato convocata per decidere nei confronti del ministro dell'Interno, Matteo Salvini, sul caso Diciotti, Roma, 19 febbraio 2019. ANSA/GIUSEPPE LAMI

Il gesto delle manette, mimato ieri di fronte alla Giunta delle elezioni e delle immunità del Senato agli esponenti Pd, attira sul pentastellato Mario Michele Giarrusso l'ira dei commentatori social. Sul suo profilo, infatti, numerosi i commenti per un'azione ritenuta "volgare", "ignobile", "vergognosa". Decine e decine gli utenti letteralmente inferociti e pochi, pochissimi, quelli che invece hanno deciso di schierarsi con il senatore, travolti loro malgrado e a loro volta da un'ondata di insulti.

Tra i commenti c'è quello di Mario: "Venuto su questa pagina per scrivere qualcosa in merito al suo ignobile gesto ma mi rendo conto che fate già schifo da soli senza bisogno di aggiungere altro". E ancora Silvia, che spiega come "le manette le meritate voi dopo quello che avete fatto... siete diventati come quelli che volevate combattere e vi siete suicidati politicamente".

Massimo accusa il senatore di aver svilito l'impegno dei militanti cinquestelle: "Il tuo ghigno sulla porta della Giunta del Senato - punta il dito - è uno schiaffo in faccia alle migliaia di persone che si sono spese ed hanno creduto in un Movimento che doveva portare legalità e trasparenza in una nazione che state aiutando a sprofondare. Sarai più ricco economicamente - conclude - ma hai tolto la maschera alla tua povertà morale".

E poi ci sono quelli che si augurano che Giarrusso venga querelato per il gesto, e ancora di più quelli che stilano la lista "delle promesse che vi siete rimangiati", tra cui "l'immunità parlamentare". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arresti a raffica della squadra mobile etnea

  • Dimentica il figlio in auto alla Cittadella, muore bimbo di 2 anni

  • 8 cibi che non dovrebbero essere dati ai bambini

  • Traffico di droga, nel mirino i clan Cappello-Bonaccorsi e Cursoti Milanesi: 40 arresti

  • Incidente stradale, auto si ribalta in tangenziale: conducente bloccato all'interno

  • Traffico di droga pilotato dai clan, 40 arresti: i nomi

Torna su
CataniaToday è in caricamento