rotate-mobile
Politica

Crocetta, "pulizia" anche nella sanità: nuove nomine Asp

Su proposta dell'assessore Lucia Borsellino, sono stati sostituiti alcuni commissari straordinari nominati da Lombardo. A Catania, Cantaro al Cannizzaro e Tozzo al Policlinico

Ieri sera, durante la riunione di giunta della Regione siciliana, presieduta da Rosario Crocetta, è stato previsto il cambio di alcuni dei vertici delle Aziende sanitarie provinciali. Su proposta dell'assessore alla Salute Lucia Borsellino, è stata sostituita una parte dei commissari straordinari nominati dal precedente esecutivo guidato da Raffaele Lombardo.

In particolare, all'Asp di Caltanissetta arriva Vittorio Virgilio, all'Asp di Enna Giacomo Sampieri, all'Asp di Siracusa Vincenzo De Geronimo; al vertice dell'Azienda ospedaliera "Villa Sofia-Cervello" di Palermo Giuseppe Termine; a capo dell'Azienda ospedaliera Policlinico di Palermo arriva Renato Li Donni; presso l'Azienda Cannizzaro di Catania è stato nominato Paolo Cantaro; all'Azienda Ospedaliera Policlinico di Catania viene destinato Ignazio Tozzo (che subentrerà a partire dalla scadenza del contratto dell'attuale direttore).

Restano confermati gli attuali commissari delle altre Aziende sanitarie. Designazioni  -viene spiegato - fatte nelle more delle nomine dei nuovi direttori generali che saranno effettuate a seguito della formazione dell'elenco previsto dall'avviso pubblico deliberato dalla giunta regionale del 4 dicembre scorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crocetta, "pulizia" anche nella sanità: nuove nomine Asp

CataniaToday è in caricamento