Discarica in centro storico a Catania: PDCI, amministrazione comunale insipiente e incompetente

Orazio Licandro ha commentato una gigantesca discarica in via Zurria, proprio accanto all'ingresso del Centro polifunzionale del Comune

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

"E' la prova manifestadell'incapacità e dell'insipienza dell'amministrazione comunale".

Orazio Licandro, coordinatore della segreteria nazionale dei Comunisti italiani-Federazione della Sinistra, ha sintetizzato così l'orribile scena mostrata questa mattina a Catania ai giornalisti in conferenza stampa: una gigantesca discarica in via Zurria, proprio accanto all'ingresso del Centro polifunzionale del Comune, separata dalla strada soltanto da un paio di transenne traballanti.

Numerosi i rischi segnalati dal Pdci durante l'incontro con i giornalisti al quale hanno partecipato anche il segretario della sezione cittadina, Elio Bosco, e il consigliere provinciale Antonio Tomarchio: si va dal pericolo immediato di cadere giù a quello di respirare fumi nocivi. E per Licandro "il sindaco non può dire che non ne sapeva nulla e spero che nessuno abbia l'impudenza di dire che è colpa dei cittadini: così certi comportamenti si avallano e si incoraggiano".

 In pratica,quando il vento ha portato via i pannelli che coprivano lo scempio fatto primac on una costruzione sottoposta a sequestro dalla magistratura e poi con i detriti edili che quotidianamente vengono riversati in quell'enorme voragine,non c'è stato alcun intervento per garantire la sicurezza dei cittadini, a parte quelle transenne pericolanti poggiate su un tratto di strada a rischio dif rana.

 Tutto abbandonato al caso come del resto l'intera città. Da qui la richiesta di Bosco- "Chiediamo che la città venga amministrata e che il centro non sia soltanto il corso Italia, ma tutto il perimetro urbano e anche la periferia popolare" - che ha anche sottolineato come Catania abbia "un doppio grosso problema: la mancanza di un'amministrazione competente e l'assenza di un'opposizione in consiglio comunale".

 Denuncia politica quella dei Comunisti italiani alla quale potrebbe aggiungersi la presentazione di un esposto alla magistratura, che però - ha precisato Licandro- "se ritiene che ci siano gli estremi per intervenire non ha certo bisogno di aspettare gli esposti dei Comunisti italiani".

 Durante l'incontro sono stati numerosi i cittadini e anche i dipendenti comunali che si sono avvicinati per denunciare lo stato di abbandono della strada e le paure per le conseguenze sulla salute.

 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento