Disservizi Acoset, Suriano (M5S): "I cittadini non possono patire mancanza d'acqua"

La deputata pentastellata chiede un giro di consultazioni con il prefetto, i sindaci e i vertici dell'azienda

La deputata del Movimento Cinque Stelle Simona Suriano più volte ha sottolineato le disfunzioni della distribuzione idrica nel Catanese, evidenziando le carenze del servizio di Acoset che ha determinato la mancanza di acqua per i cittadini. L'esponente pentastellata ha incontrato, ieri, il prefetto di Catania e ha annunciato un giro di incontri con i sindaci del territorio e poi con i vertici Acoset per comprendere la natura dei problemi e mettere sul tappeto soluzioni. “Ringrazio come sempre Sua Eccellenza il Prefetto – dice Suriano – per la grande attenzione che rivolge al territorio e alle istanze dei cittadini. Restare senz'acqua specie in estate e specie nel pieno di una pandemia è inammissibile. Ogni estate è un'estate di passione per i cittadini della provincia etnea e anche la prefettura sta monitorando la situazione”. “L'azienda che fornisce il servizio ha sempre addebitato la colpa delle disfunzioni alla rete elettrica. Adesso è tempo di capire perché, negli anni, non si sia risolto l'annoso problema e inizierò un giro di incontri con tutti i sindaci delle città servite da Acoset per comprendere la natura dei disagi e le soluzioni che l'azienda avrebbe messo in campo. Dopodiché, con una piattaforma di proposte, incontrerò i vertici dell'Acoset: non possiamo continuare, nel 2020, a parlare di emergenza idrica senza trovare adeguate soluzioni perché l'acqua è uno dei diritti fondamentali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento