Dissesto, Cbc: "Il Comune si costituisca parte civile nel processo"

"Troppi sono i danni arrecati alla città da una scellerata gestione finanziaria, troppo gravi le conseguenze sui cittadini", dice una nota di Catania Bene Comune

"Il prossimo 10 settembre sarà celebrata l'udienza preliminare sul rinvio a giudizio dell'ex Sindaco Enzo Bianco, degli assessori della sua giunta, dei revisori dei conti e di alcuni alti funzionari per i reati connessi alla redazione dei bilanci del Comune di Catania, reati che avrebbero portato alla dichiarazione di dissesto finanziario per la città. Chiediamo che il sindaco e la giunta diano immediatamente mandato all'avvocatura comunale di predisporre la costituzione di parte civile". Lo afferma in una nota Catania bene comune. "Troppi sono i danni arrecati alla citta' da una scellerata gestione finanziaria - prosegue la nota - troppo gravi le conseguenze sui cittadini. Sindaco e giunta, fuori da qualsiasi strumentalizzazione politica, nella pura rappresentanza dell'intera comunità cittadina, hanno il dovere di portare gli interessi della città nel processo sulle responsabilita' del dissesto attraverso la costituzione di parte civile del Comune di Catania".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, nuova ordinanza regionale: ecco le restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento