menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dissesto, Claudio Fava: "La città non paghi la malapolitica"

“Il dissesto rischia di tradursi nella chiusura di servizi essenziali per i cittadini catanesi, nell’aumento delle già alte tariffe, nella perdita di posti di lavoro in una realtà già aggredita dalla crisi

"Le 20 pagine della relazione del pg delle sezioni riunite della Corte dei Conti di Roma, con cui è stato accolto il rigetto della richiesta di annullamento della dichiarazione di dissesto per Catania, certificano il fallimento di un’intera classe politica. Adesso non può essere la Città a pagare un salatissimo conto, nel disinteresse del governo regionale e nazionale” così il deputato regionale Claudio Fava.

“Il dissesto rischia di tradursi nella chiusura di servizi essenziali per i cittadini catanesi, nell’aumento delle già alte tariffe, nella perdita di posti di lavoro in una realtà già aggredita dalla crisi. Chiediamo- continua Fava- interventi urgenti a Musumeci ed al governo nazionale e una consapevolezza sulla gravità della situazione che, ad oggi, pare assente”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

Alimentazione

Ingrassare: i periodi nei quali lo si fa 'naturalmente'

social

Bonus Tv 2021: come richiederlo ed ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento