rotate-mobile
Politica

Elezioni a Grammichele, presente anche il movimento “Noi con Salvini”

Grammichele va al voto prima della scadenza naturale della consiliatura. Il sindaco uscente Salvatore Canzoniere è stato sfiduciato a fine 2015 dal consiglio comunale. A concorrere sono in sei

E' la città di Raffaele Lombardo, ex presidente della regione e della provincia di Catania condannato in primo grado a sei anni e otto mesi per concorso esterno in associazione mafiosa. Grammichele va al voto prima della scadenza naturale della consiliatura. Il sindaco uscente Salvatore Canzoniere è stato sfiduciato a fine 2015 dal consiglio comunale. Il 5 giugno saranno chiamati quindi i cittadini della cittadina del calatino a scegliere il nuovo sindaco e il nuovo consiglio comunale.

Elezioni amministrative di domenica 5 giugno 2016: i comuni etnei al voto

A concorrere sono in sei. Il primo ad aver ufficializzato la sua candidatura è il geometra Antonino Amarù, già assessore nella squadra di Canzoniere che si presenta con la lista “Grammichele Città Ideale”,

Ci riprova anche lo stesso Salvatore Canzoniere dopo la sfiducia votata meno di un anno fa. A suo sostegno due liste: Grammichele libera e Cittadini in Comune.

Il Partito Democratico candida Giuseppe Piccolo che si presenta per la coalizione che comprende oltre al PD le liste Prima di tutto Grammichele, Puntiamo su Piccolo e Progetto Comune.

C'è anche il movimento Noi Con Salvini che candida Salvatore Cannizzo. All'interno della sua compagine anche diversi consiglieri uscenti che hanno promosso la mozione di sfiducia contro Canzoniere.

Le cinque liste che sono: Idee in Movimento, Ideazione, Sviluppo e Legalità, Io C’entro e La Rinascita, appoggeranno Francesco Specchiale come candidato sindaco.
Il candidato sindaco del MoVimento 5 stelle di Grammichele è l’avvocato Giuseppe Purpora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Grammichele, presente anche il movimento “Noi con Salvini”

CataniaToday è in caricamento