rotate-mobile
Catania al voto

La candidatura della Sudano divide il centrodestra, Catanoso (FdI): "Speriamo di non dover fare ognuno da se"

Valeria Sudano, oltre ai manifesti già ha apparsi in città e suoi social, ha ricevuto l’endorsement dal suo ‘capo’ di partito, il ministro Matteo Salvini

"Attendiamo un confronto ‘chiarificatore’ a Roma nel tempo più breve possibile. Sinora, come Fratelli d’Italia, abbiamo indicato alcuni nomi per la candidatura a sindaco di Catania ed abbiamo aspettato questo confronto. Stiamo ancora aspettando pazientemente ma ora è’ arrivato il momento delle decisioni". Lo afferma all’AdnKronos il vice coordinatore regionale per la Sicilia orientale di FdI Basilio Catanoso, in merito alle prossime elezioni amministrative di fine maggio. Nella Lega infatti, candidata in pectore e’ la parlamentare Valeria Sudano che, oltre ai manifesti già ha apparsi in città e suoi social, ha appena ricevuto l’endorsement dal suo ‘capo’ di partito, il ministro Matteo Salvini.

"Visto che gli altri - aggiunge Catanoso- pensano di essere arrivati al tempo giusto, automaticamente normale pensare che sia un tempo giusto per tutti. Speriamo di non dover essere costretti a far sì che ognuno faccia da se come sta avvenendo a sinistra. Speriamo non accada a destra". Per Catanoso infine, in vista del turno amministrativo catanese in particolare e siciliano in generale, "ci vorrebbe più coordinamento e più armonia organizzativa. L’armonia alla fine si è trovata sempre e si trova. Quello che non mi pare esserci al momento è quello stesso affiatamento che invece vediamo nel governo nazionale e regionale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La candidatura della Sudano divide il centrodestra, Catanoso (FdI): "Speriamo di non dover fare ognuno da se"

CataniaToday è in caricamento