rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Politica Scordia

Elezioni a Scordia, il centrosinistra corre con Ignazio Gravina (M5S)

E' attivista del M5S meetup di Scordia dal 2015. La sua candidatura è sostenuta da Movimento 5 stelle, Partito Democratico e Insieme Per Scordia.

Ignazio Gravina è il candidato sindaco di Scordia di Movimento 5 stelle, Partito Democratico e Insieme Per Scordia. Gravina, 61 anni, geometra, sposato e padre di un figlio, vive da sempre nella cittadina della Piana di Catania dove è nato e dove svolge la sua attività professionale in collaborazione con altri tecnici. Il candidato scelto dall’alleanza progressista è noto per il suo impegno per la salvaguardia dell'ambiente e della fauna ed è stato responsabile del gruppo WWF Scordia. Progressista per cultura, Gravina è attivista del M5S meetup di Scordia dal 2015. “In Ignazio Gravina è stato individuata una figura che ha sempre dato il suo contributo all'interno del gruppo e ha sposato sin da subito il programma del M5S. La sua conoscenza delle problematiche storiche, tecniche ed economiche di Scordia saranno fondamentali per la coalizione", afferma la consigliera comunale e portavoce del meetup scordiense Maria Contarino.

“Ringrazio la consigliera comunale Maria Contarino e tutti i colori sono attivati per rendere possibile questa coalizione tra il Movimento 5 Stelle, Il Partito Democratico e Insieme per Scordia. Grazie anche a Ignazio Gravina che ha accettato questo incarico consapevole delle difficoltà del comune di Scordia dopo la pessima esperienza dell’amministrazione Barchitta e la mancata presentazione del bilancio comunale”, aggiunge il parlamentare nazionale del M5S Eugenio Saitta. “Abbiamo scelto un candidato di alto profilo che ha tra i suoi punti di forza la profonda conoscenza del territorio e la spiccata capacità di relazionarsi con le persone, con uno sguardo più attento soprattutto verso le nuove generazioni, verso i temi della legalità e della valorizzazione delle risorse storiche e culturali presenti nel nostro territorio”, dice il segretario del PD comunale Paolo Calcò. Secondo Rocco Leonardi, coordinatore del progetto civico Insieme per Scordia, “La scelta di Gravina nasce un tavolo di lavoro che ha prodotto un documento condiviso contenente le linee generali e i macro-temi legati al territorio, e che faranno da fondamenta al programma elettorale. Ci si concentra sui temi dell’antimafia, mobilità, della sanità e della valorizzazione del territorio”, “Ringrazio la coalizione progressista per aver puntato sui temi civili, che da sempre mi sono congeniali, per dar vita a un patto che porterà finalmente Scordia ad essere una cittadina attenta all’ambiente, alla natura e allo sviluppo armonico del proprio territorio. Ci aspettano grandi occasioni da cogliere grazie al PNRR e dobbiamo farci trovare pronti a sfruttarle con competenza e onestà, insieme a tutte quelle altre forze civiche progressiste che ne condivideranno obiettivi e contenuto”, così il candidato sindaco Ignazio Gravina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Scordia, il centrosinistra corre con Ignazio Gravina (M5S)

CataniaToday è in caricamento