Elezioni europee, le reazioni dei politici su vincitori e sconfitti

Esulta la Lega, con Matteo Salvini che ringrazia gli elettori. Dino Giarrusso, l’ex Iena, su Facebook commenta così la sua vittoria: "Sono il più votato d’Italia per il Movimento Cinquestelle. Adesso avrò bisogno di tutti voi per fare bene il mio lavoro a Bruxelles"

Esulta la Lega, con Matteo Salvini che ringrazia gli elettori e guarda ai prossimi impegni previsti dal contratto di governo. Dure le prime reazioni dei leader del Movimento Cinque Stelle, con l'analisi e l'autocritica di alcuni esponenti pentastellati. E Beppe Grillo twitta ironico, senza ulterori commenti: "Oggi Radio Maria e Canti Gregoriani". 

Dino Giarrusso, l’ex Iena è stato il più votato dei 5 Stelle in Sicilia e Sardegna (con 116mila preferenze) e, su Facebook, dopo un primo post polemico ("Il mio abbraccio fortissimo va a quelli -specie i giornalisti- che mi hanno attaccato perché ero in svantaggio nel sondaggio virtuale lanciato contro Berlusconi. Bravissimi"), commenta così la sua vittoria: "Sono il più votato d’Italia per il Movimento Cinquestelle, e voglio ringraziare uno per uno i 116.776 siciliani e sardi che hanno scelto di darmi la loro fiducia. È una immensa gioia che comporta una enorme responsabilità, sopratutto nel giorno in cui il risultato elettorale negativo del M5S a livello nazionale deve farci riflettere tutti, e farci reagire immediatamente come abbiamo già dimostrato di saper fare. Vi ringrazio di cuore tutti, davvero: ringrazio i volontari che mi sono stati vicini e mi hanno aiutato in questa incredibile corsa, ringrazio chiunque mi abbia scritto, telefonato, supportato, criticato, consigliato, stretto la mano e votato. Adesso avrò bisogno di tutti voi per fare bene il mio lavoro a Bruxelles, e per mantenere saldo il rapporto coi territori ed i cittadini, perché sarò portavoce di tutti per cinque anni, e questo è il mio primo dovere. Rimbocchiamoci le maniche ed iniziamo a lavorare per il Movimento, per la Sicilia e per la Sardegna. P.S. il quotidiano Repubblica oggi fa un pezzo sui 'campioni di preferenze' e riesce a non citare me, nonostante sia il più votato in Italia per il M5S. Dal giornalismo alla leggenda..."

Falcone: "Catania determina il successo di Forza Italia e Milazzo"

"Ancora una volta la politica del buongoverno ha pagato. Oggi Forza italia ha dimostrato di essere, in provincia di Catania, il punto di riferimento per tutte quelle donne e quegli uomini che credono nell'eloquenza dei fatti rispetto a quella delle parole". Lo afferma l'onorevole Marco Falcone, deputato regionale di Forza Italia e commissario del partito per Catania e provincia, a commento dell'esito delle elezioni europee. "Accogliamo con soddisfazione il grande risultato del presidente Silvio Berlusconi, salutando con affetto e fiducia il suo ritorno su uno scranno parlamentare dopo l'ingiusta decadenza. Siamo inoltre felici e lusingati dalla straordinaria prova del collega e amico Giuseppe Milazzo, a cui si aggiungono l'ottima performance dell'onorevole Saverio Romano e dell'avvocato Dafne Musolino. Anche oggi, malgrado tutto, Catania è stata determinante affinché Milazzo staccasse il biglietto per Bruxelles, e con lui l'intero partito. Oggi Forza Italia riafferma il principio del radicamento sul territorio quale strada maestra per la buona politica, nel segno di uno spirito inclusivo e plurale. Le Europee, infine, evidenziano come l'affermazione forzista in Sicilia rinsalda e rafforza il primato del centrodestra nella politica isolana".

Fava "Elezione Bartolo è risposta di dignità a Salvini

"L'elezione di Pietro Bartolo in Sicilia e in altri collegi è una risposta di dignità a Salvini e alle destre che hanno trasformato questa campagna elettorale in un referendum contro migranti, diritti ed Europa. E' un risultato che parla di una parte di Sicilia ed Italia e di un voto democratico di quanti non vogliono abdicare ai propri valori. Adesso la sfida va raccolta e rilanciata." Lo ha dichiarato Claudio Fava, Presidente della Commissione Regionale Antimafia.

Il Gruppo Consiliare #insiemesipuò commenta i risultati delle elezioni Europee a Catania

"Catania determinante per le future scelte di Forza Italia in Sicilia. Le elezioni Europee in Forza Italia di fatto sono state una prova di forza tra due aree politiche Siciliane, i moderati di Cuffaro, Lombardo e Firrarello e il coordinatore Regionale di Forza Italia Gianfranco Miccichè. A Catania l’accordo con il gruppo consiliare civico #insiemesipuò fa vincere Giuseppe Milazzo. I 1752 voti di Catania , sono la differenza del risultato finale che ha determinato la vittoria del Capo Gruppo all’ARS di Forza Italia Giuseppe Milazzo e del coordinatore Regionale Gianfranco Miccichè. Oggi più che mai, Catania in Sicilia, diventa laboratorio Politico per i prossimi appuntamenti elettorali".

Potrebbe interessarti

  • Emorroidi: cause, rimedi e prevenzione

  • Sbornia: cause, sintomi e rimedi

  • Viaggiare in auto: consigli per combattere il caldo

  • Cinque sensi: l'importanza della memoria olfattiva

I più letti della settimana

  • Incidente stradale al villaggio Ippocampo, suv con sei minorenni capotta

  • Incidente stradale sull'asse dei servizi, ferite due persone in moto

  • Sparatoria a Ucria, il presunto assassino è originario di Paternò

  • Incidente stradale in tangenziale, auto pirata investe un motociclista e scappa

  • Catania Summer Fest: tutti gli appuntamenti dal 17 al 31 agosto

  • San Gregorio, polstrada denuncia 12 "furbetti del casello"

Torna su
CataniaToday è in caricamento