rotate-mobile
Politica

Elezioni, Sicilia: definito elenco candidati Pd nei collegi uninominali

Il Partito democratico schiererà alla Camera, a Catania, Emiliano Abramo, presidente della Comunità di Sant'Egidio e al Senato Orazio Arancio, responsabile del dipartimento Sport del Pd Sicilia

In Sicilia il PD schiererà alla Camera, a Catania, Emiliano Abramo, della Comunità di Sant'Egidio e già candidato sindaco di Catania e al Senato Orazio Arancio, ex capitano della nazionale italiana di Rugby e responsabile del dipartimento Sport del Pd Sicilia.

Erasmo Palazzotto è il candidato a Palermo per la Camera (Palermo-Settecannoli). A Messina, alla Camera, ci sarà Felice Calabrò, capogruppo del Pd al comune di Messina e al Senato – sempre nella città dello Stretto – Antonella Russo, la consigliera PD più votata alle ultime amministrative. Anna Maria Furlan, già segretaria generale della Cisl è la candidata al Senato nel collegio di Marsala mentre Paolo Amenta, vice presidente di Anci Sicilia e sindaco di Canicattini Bagni, correrà, sempre per il Senato, nel collegio di Siracusa.

Candidati alla Camera anche Gigi Bellassai (Ragusa), segretario del circolo di Comiso, Antonio Ferrante (Marsala), presidente della direzione regionale del Pd Sicilia, Martina Riggi (Gela), segretaria del circolo di San Cataldo e Giuseppe Arena (Barcellona Pozzo di Gotto), già sindaco di Centuripe. Gli altri nominativi sono candidati civici oppure espressi dalla coalizione.

Barbagallo: "Siamo pronti"

“Amministratori, dirigenti di partito, sportivi, personalità impegnate nel sociale - dice il segretario regionale Anthony Barbagallo - questi gli identikit dei candidati con cui il Pd Sicilia affronterà la sfida alle elezioni politiche nei collegi uninominali. Siamo pronti, così come ha detto Enrico Letta, a scendere in campo con gli occhi della tigre per contendere ogni singolo voto al centrodestra”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Sicilia: definito elenco candidati Pd nei collegi uninominali

CataniaToday è in caricamento