Venerdì, 22 Ottobre 2021
Politica

Elezioni 2018, alle ore 19 a Catania l'affluenza è del 46,91 per cento

Cambia tutto il dato delle 19, arrivato in via definitiva in ritardo, che fotografa un'affluenza ferma al 46,91 per cento nella provincia di Catania

Cambia tutto il dato delle 19, arrivato in via definitiva in ritardo, che fotografa un'affluenza ferma al 46,91 per cento nella provincia di Catania. Un aumento di più di 30 punti percentuali, visto il 15, 10 per cento delle 12.

Nel capoluogo etneo si è un po' sotto la media con il 45,40 mentre sul podio si mantengono i Comuni di Sant'Agata Li Battiati (59,63 per cento) e Aci Castello (56,13%), mentre la maglia nera spetta a Palagonia con il suo 34,23%. Le cifre potrebbero ancora salire tuttavia, visto che i seggi rimarranno aperti fino alle ore 23 di oggi. 

Nel Comune di Catania su 115.293 uomini aventi diritto hanno votato in 56.116 (48,67 per cento) mentre per le donne, su 132.283 iscritte, hanno espresso la propria preferenza 56.305 iscritte (42,56 %). Nel 2013, la provincia, aveva raggiunto un totale del 34,64 per cento, con circa 12 punti in meno rispetto alla nuova tornata. 

L'affluenza alle 12 

Nella prima parte della giornata l'affluenza era ancora bassa nella provincia di Catania dove il dato registrato alle 12 dal Ministero dell'Interno è fermo al 15,10%. Di poco più alta nel capoluogo, dove arriva al 15, 35%. Picco di voti, fino ad ora, a Sant'Agata Li Battia (21,56%) e Aci Castello (21,06%), mentre maglia nera per l'affluenza è Licodia Eubea con il suo 8,30%. Cifre ancora poco entusiasmanti anche se, come avviene di solito, si attende un aumento nel corso della giornata elettorale. 

Speciale elezioni politiche 2018, come si vota e chi sono i candidati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni 2018, alle ore 19 a Catania l'affluenza è del 46,91 per cento

CataniaToday è in caricamento