Politica

Elezioni, si entra nel vivo: schede e manifesti elettorali hanno un numero

La commissione elettorale circondariale ha effettuato ieri il sorteggio per il numero progressivo da assegnare nella scheda e nei manifesti elettorali dei sei candidati sindaco e delle liste per il consiglio comunale

La commissione elettorale circondariale di Catania, presieduta dal viceprefetto Annamaria Polimeni, ha effettuato ieri il sorteggio per il numero progressivo da assegnare nella scheda e nei manifesti elettorali dei sei candidati ammessi alla competizione per la carica di sindaco e delle liste dei candidati per il consiglio comunale.

Il provvedimento è stato inviato al comune e alla prefettura. L'ordine per le candidature alla carica di sindaco, a seguito di estrazione effettuata alla presenza dei delegati di lista, è risultato il seguente: Stancanelli Raffaele, Bianco Vincenzo detto "Enzo", Iannitti Matteo Domenico, Adorno Erminia Lidia detta "Lidia", D'Urso Salvatore detto "Tuccio", Caserta Maurizio.

A seguito di ulteriore sorteggio, l'attribuzione del numero progressivo di ciascuna delle 15 liste di candidati alla carica di consigliere comunale è risultato il seguente, in ordine di numero: Partito Democratico, Movimento 5 Stelle, Forza Catania, Per Catania Maurizio Caserta, Il Megafono Lista Crocetta, Democrazia Federale, Grande Catania, Patto per Catania, Catania Bene Comune, Articolo 4, Primavera per Catania, Popolo della Libertà, Sinistra per Catania, Tutti per Catania, Aggiusta Catania

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, si entra nel vivo: schede e manifesti elettorali hanno un numero

CataniaToday è in caricamento