Corbino: “Anche a Catania , con Bianco il centrosinistra si dimostra in stato confusionale”

E' quanto dichiara Claudio Corbino, il coordinatore di "Tutti per Catania", il movimento civico che sostiene la candidatura del sindaco Raffaele Stancanelli alle prossime elezioni amministrative

Claudio Corbino, coordinatore di "Tutti per Catania", il movimento civico che sostiene la candidatura del sindaco Raffaele Stancanelli alle prossime elezioni amministrative, attacca il Centrosinistra.

"Ormai è chiaro che lo stato di confusione in cui versa il centrosinistra catanese ha contagiato direttamente anche il suo leader.In questi giorni Bianco ha dato vita ad un goffo, duplice, tentativo di "captatio benevolentiae" che dimostra come al momento gli argomenti politici e programmatici siano piuttosto deboli. Volendo sorvolare circa il solito pasticcio dei sondaggi fai da te che, come ormai da tradizione, attestano Bianco tra il 115 e il 126% viene da chiedersi in primis come sia seriamente possibile la conversione renziana di chi, sindaco 25 anni fa e oggi candidato per la quinta volta a seguito di una dura battaglia divisiva, condotta anche e soprattutto contro i 40enni del proprio partito, possa avocare a sè il merito di una volontà di rottamazione. A noi pare che egli rappresenti in pieno una fase diversa: quella del riciclo".

"La gaffe davvero notevole poi è quella di sostenere di avere lui nominato l'On. Leanza a guida della task force sul lavoro, quando tutti bene sanno come ciò fu opera della giunta di centro-destra con la quale Leanza, sin da subito, stabilì un'importante collaborazione. Ciò dimostra come la debolezza della proposta di un ennesimo ritorno vada declinandosi anche in una mancanza di lucidità che travolge lo stesso Bianco. Non abbiamo nessuna intenzione di tirare per la giacchetta alcuno, ma la verità è che negli ultimi anni il contributo che il gruppo guidato da Lino Leanza ha dato all'opera di risanamento determinante condotta da Stancanelli è un fatto che non può essere messo in discussione da nessuna dialettica politica".

"Questa vicenda conferma ancora una volta la natura divisiva della candidatura del sindaco del secolo scorso che, come tutti gli eterni ritorni, appare indigesta in primo luogo a coloro i quali dovrebbero esserne i principali sostenitori".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento