menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni amministrative 2013, dietrofront: si vota il 26 e 27 maggio

La decisione è stata presa durante la seduta della Giunta regionale. La scelta del 21 e 22 aprile era stata contestata perchè coincideva con la sessione di bilancio. Sono 26 i comuni al voto in provincia

Le elezioni amministrative e provinciali in Sicilia si svolgeranno il 26 e il 27 maggio e non più il 21 e 22 aprile, come stabilito la scorsa settimana dalla Giunta Crocetta.

La conferma è arrivata direttamente dal governatore Rosario Crocetta: "Abbiamo deciso di rinviare le elezioni di un mese perché i partiti ancora non sono pronti e sono in fibrillazione".

La precedente data era stata contestata da diversi partiti politici e da alcuni esponenti della maggioranza, perché coincideva con la sessione di bilancio.

AL VOTO -  Sono 26 i comuni della provincia di Catania chiamati alle urne: Catania, San Gregorio, Riposto, Sant'Alfio, Giarre, Randazzo, Aci Sant'Antonio, Grammichele, Scordia, Santa Venerina,  Mascali, Trecastagni, Camporotondo Etneo, Castel di Iudica, Maletto, Mineo, Piedimonte Etneo, San Cono, San Pietro Clarenza, Valverde e Viagrande.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento