Elezioni Politiche 2013

Crocetta con la sua lista "Megafono" candida un gruppo "sicilianista"

Tra i nomi più conosciuti nel panorama catanese ci sono il mecenate Antonio Presti, Gianni Villari, l'architetto Maria De Luca e Cristina Navarra, ex assessore ai servizi sociali del comune di Caltagirone

"C'è tutta la società civile siciliana nel movimento 'Il Megafono-Lista Crocetta', che presenta nella lista oltre a Beppe Lumia, ex presidente della Commissione nazionale antimafia e oggi componente, il mecenate Antonio Presti, il magistrato Nicolo' Marino. Ma anche tante espressioni di una Sicilia che vuole seriamente cambiare: da Placido Rizzotto, nipote omonimo del sindacalista ucciso dalla mafia, a Simona Chines, ex atleta e oggi allenatrice di pallacanestro, al professore Giovanni Nicoletti, cardiochirurgo di chiara fama, a Giuseppe Antoci, capo area Sicilia della Banca sviluppo Spa''. Lo dice il presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta.

''La Sicilia - aggiunge Crocetta - è rappresentata in tutti i suoi territori con uomini e donne di coraggio e di impegno. Tra quest'ultime: Cristina Navarra, ex assessore ai servizi sociali del comune di Caltagirone; Maria Rita Sgarlata, archeologa di Siracusa; Maria Giovanna Di Martino, esperta di fondi europei; Maria Grazia Brandara, presidente del Consorzio agrigentino legalita' e sviluppo, già deputata regionale e sindaco di Naro; Concetta Fiore, commercialista di Vittoria; Alessandra Aloisio, medico di Palermo; Laura Pulejo, docente universitaria di Messina; Francesca Gemmellaro, avvocato di Nicosia; Maria De Luca, architetto di Paternò''.

''E ancora - continua il presidente - altri nomi di grande valore: Giuseppe Di Martino, famoso senologo, non eletto in provincia di Caltanissetta per una manciata di voti alle scorse regionali col Megafono; Antonio Giuseppe Parrinello, attuale dirigente del settore agricoltura della Regione e vittima di una singolare situazione nel 2006 quando eletto all'Ars venne escluso dopo un anno per un banale vizio di forma; Gianni Villari, uno dei politici piu' votati della provincia di Catania, gia' parlamentare regionale; Giuseppe La Face, noto avvocato di Messina; Giuseppe Russo, dirigente scolastico di Piazza Armerina; Andrea Zichichi, biologo e rappresentante provinciale della Federbiologi di Trapani; Lillo Salvaggio, affermato medico di Caltanissetta; Gioacchino Nicastro, biologo di Casteltermini; Angelo Ferrigno, gia' sindaco del Comune di Barrafranca''.

''Mentre i partiti - aggiunge Crocetta - hanno litigato per settimane attorno alle posizioni nelle liste il nostro movimento ha scelto la partecipazione con grande unita' e con grande spirito di servizio. La nostra lista si candida ad essere una delle più votate in Sicilia, puntando a creare il gruppo parlamentare sicilianista e autonomista-democratico piu' forte al Senato".

"Vogliamo continuare al Senato la rivoluzione democratica avviata in Sicilia, per difendere gli interessi di una Regione piu' volte lesa nei suoi diritti e dare col nostro Megafono voce ai siciliani - conclude - Sono convinto che i siciliani capiranno bene la grande partita che si gioca per la Sicilia e si stringeranno attorno ad un grande progetto di riscatto ed orgoglio''.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crocetta con la sua lista "Megafono" candida un gruppo "sicilianista"

CataniaToday è in caricamento