Regionali 2012: applausi per Cancelleri e Crocetta

Applausi, sorrisi ed espressioni di simpatia nei seggi elettorali a Gela e a Caltanissetta per i candidati nisseni alla presidenza della Regione Siciliana, Giancarlo Cancelleri (movimento 5 stelle), e Rosario Crocetta (centro-sinistra)

Applausi, sorrisi ed espressioni di simpatia nei seggi elettorali a Gela e a Caltanissetta per i candidati nisseni alla presidenza della Regione Siciliana, Giancarlo Cancelleri (movimento 5 stelle), e Rosario Crocetta (centro-sinistra) che si sono recati a votare nelle rispettive sezioni.

Cancelleri è stato puntualissimo all'appuntamento annunciato ai cronisti. Ha votato alle 11,30, nella sua citta', Caltanissetta, presso il seggio n. 45 dell'istituto per geometri ''Mario Rapisardi'', di via Filippo Turati. Con lui c'era la moglie, Francesca Sicilia e ad accoglierlo davanti al plesso scolastico decine di ''grillini''.

''Comunque vada - ha detto - sarà un successo perchè abbiamo dimostrato alla Sicilia che cambiare si può; basta volerlo''.

Rosario Crocetta ha votato invece a mezzogiorno nel seggio n. 29 presso la succursale dell'istituto comprensivo ''Salvatore Quasimodo'' di contrada ''Scavone'', una zona riservata all'edilizia economica e popolare (Iacp e Cooperative) dove lui (socio di una coop) risiede da anni. Anche per lui, ad attenderlo decine di sostenitori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento