Regionali 2012: tutto sulla legge elettorale

Per l'elezione dei 90 deputati all'Assemblea regionale siciliana è in vigore la legge del 3 giugno 2005 n. 7 che delinea un sistema misto

Per l'elezione dei 90 deputati all'Assemblea regionale siciliana è in vigore la legge del 3 giugno 2005 n. 7 che delinea un sistema misto: 80 seggi vengono assegnati con sistema proporzionale, sulla base di liste di candidati concorrenti nei collegi provinciali in cui è divisa la regione.

Per gli altri 10 seggi è previsto un correttivo maggioritario: due sono assegnati al Presidente della Regione eletto e al candidato alla Presidenza giunto secondo.

Gli altri otto, facenti parte del cosiddetto "listino" regionale, possono essere assegnati ai candidati della coalizione a sostegno del presidente vincitore, ma entro il limite del raggiungimento di 54 seggi (presidente escluso). Raggiunta questa maggioranza, i seggi eventualmente rimanenti sono ripartiti tra le liste di minoranza che abbiano superato lo sbarramento del 5 per cento.“

legge_29_51-2
 

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento