David Simone Vinci si candida con la lista “Nello Musumeci Presidente”

"Una candidatura che nasce dal popolo. Da tutta quella gente che crede in una sana politica, fatta non a scopo personale ma nell’interesse della collettività e del bene comune", si legge nella nota che annuncia il suo 'ingresso' in politica

David Simone Vinci è pronto a candidarsi alle elezioni regionali del prossimo 5 novembre in Sicilia. "Una candidatura che nasce dal popolo. Da tutta quella gente che crede in una sana politica, fatta non a scopo personale ma nell’interesse della collettività e del bene comune", si legge nella nota che annuncia il suo 'ingresso' in politica.

David Simone Vinci, che ha scelto di sostenere il candidato presidente Nello Musumeci, si candida con “Nello Musumeci Presidente”. "#Vincinsieme, l’impegno per ciò che conta 'La mia gente" è il suo pensiero per questa campagna elettorale. Da ventitré anni, David Simone Vinci è entrato nelle case dei siciliani con la sua simpatia e la sua voglia di raccontare la Sicilia che piace e che fa sorridere. Adesso, però, ha scelto di dare voce a tutte quelle persone che in questi anni lo hanno affiancato e in lui hanno visto un punto di appoggio e di sostegno per migliorare la nostra Terra.

David Simone Vinci è orgogliosamente un infermiere della sanità pubblica. "Ho scelto di essere sempre in mezzo alla gente – spiega Vinci – vicino a chi è meno fortunato di noi. In questi anni ho lavorato e continuo a lavorare vicino ai pazienti oncologici e ai diversamente abili. La mia candidatura nasce per dar voce a loro. Voglio portare alla Regione la voce di chi vive quotidianamente la sanità secondaria e vuole mettere in risalto questo aspetto. Il mio impegno per il sociale mi ha spinto ad aiutare anche i bambini africani e a promuovere diverse iniziative per i meno fortunati di noi. Il mio impegno è quello di far crescere anche l’arte, la cultura e lo spettacolo in Sicilia. Oggi ci sono tantissimi artisti, ma mancano le competenze a chi ci ha governato fino ad oggi. Mi impegno a portare avanti anche i diritti per i nostri amici a quattro zampe. Un aiuto concreto a tutte quelle associazioni che si prendono cura degli animali abbandonati e al contempo dare un aiuto, tramite sgravi fiscali, a chi ha un animale in casa. Non ho padrini o patrozzi – conclude Vinci – il mio obiettivo è quello di dare un nuovo stile alla politica, senza promesse e senza offendere l’intelligenza delle persone. Le promesse e i finti posti di lavoro li lascio agli altri. Io sono uno del popolo e devo far sentire la loro voce".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento