Elezioni regionali, Bianco resta sindaco: "Scelgo Catania"

Si sarebbe dovuto dimettere entro tre giorni dalla carica di primo cittadino

Enzo Bianco fa chiarezza, con un post su Facebook, riguardo le voci che si rincorrevano in merito ad una sua presunta candidatura per le elezioni regionali, con conseguenti dimissioni dalla carica di primo cittadino.

"Nei giorni scorsi, sino a pochi minuti fa, da molti esponenti del mondo politico siciliano, del Pd, degli alleati, ma anche del mondo produttivo e della società civile, mi è stato chiesto di dare la mia disponibilità ad essere candidato alla Presidenza della Regione. Non nego che tanta sollecitazione mi abbia fatto piacere, non sarei sincero, nè che la sfida di lavorare per la Sicilia non sia difficile ma entusiasmante. Ci ho pensato, come era doveroso. Dovrei dimettermi da sindaco entro 3 giorni. Ho detto no, grazie! Ho da completare il mio lavoro nella mia città. Adesso comincio a raccogliere il frutto della semina di questi anni".

"Io scelgo Catania. Lavorerò - conclude Bianco -perché a Palermo possa andare un presidente con cui lavorare tutti insieme per un grande rilancio dell'isola, ma da sindaco. Il sindaco della più bella città! Oggi ho riunito la giunta ed ho comunicato che il lavoro continua ed ho chiesto agli assessori di intensificare ancora di più l'impegno per la sfida che stiamo portando avanti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento