rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica

L'ex M5S Suriano aderisce alla componente di sinistra "Manifesta"

Non aveva votato la fiducia al governo Draghi ed era stata espulsa dal Movimento. Dopo alcuni mesi nel Misto è approdata nella sinistra più radicale

E’ stata presentata oggi, nella Sala Stampa della Camera, la nuova componente ManifestA, Potere al Popolo, Partito della Rifondazione Comunista-Sinistra Europea. Il progetto è stato illustrato dalla deputata catanese Simona Suriano, con le colleghe che hanno dato vita alla componente Doriana Sarli, Yana Ehm e Silvia Benedetti.  Suriano ha illustrato i cardini della componente e le ragioni della sua scelta. La deputata - volto storico del Movimento ai piedi dell'Etna - era stata eletta proprio con i pentastellati ma poi è stata espulsa per non aver votato la fiducia al governo Draghi. 

Dopo una parentesi nel gruppo Misto è approdata tra le fila della sinistra più radicale. “Ci sono tanti dati positivi e di assoluto valore che accompagnano la nascita di questa nuova componente alla Camera – ha detto Suriano -. Innanzitutto, siamo tutte donne e in secondo luogo da ormai più di un anno abbiamo preso posizioni nette e forti contro la deriva che stiamo vivendo. Prima di molti ci siamo schierate contro il governo Draghi, tanto da essere espulse dal M5S per non aver votato la fiducia al governo dei “migliori”.

“Abbiamo quindi condiviso un percorso che ci ha portate ad essere la voce nel Palazzo di un mondo fatto di associazioni, movimenti, lavoratori e lavoratrici. La componente si chiama ManifestA perché manifesta il nostro essere un appello affinché i cittadini, quelli che noi abbiamo incontrato in quest'anno, che sono gli emarginati, gli esclusi, coloro che non hanno voce dentro le istituzioni, abbiano il coraggio di manifestare il loro dissenso”, ha proseguito Suriano. La deputata ha fatto cenno infine ai partiti che hanno "gentilmente concesso il simbolo come Potere al popolo e Rifondazione comunista".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ex M5S Suriano aderisce alla componente di sinistra "Manifesta"

CataniaToday è in caricamento