Furto alimenti a Cibali, Berretta:"In alcuni quartieri comanda il crimine"

“Il furto di generi alimentari destinati ai poveri subìto dal Banco delle Opere di Carità nel quartiere Cibali è un atto gravissimo"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

“Il furto di generi alimentari destinati ai poveri subìto dal Banco delle Opere di Carità nel quartiere Cibali è un atto gravissimo che testimonia come in molte zone di Catania l’illegalità e la microcriminalità dettano legge, infischiandosene finanche della solidarietà e di chi s’impegna per aiutare le persone in difficoltà”. Lo afferma il deputato catanese del Pd Giuseppe Berretta.

“L’episodio, purtroppo non isolato in un panorama cittadino dove i furti, gli atti di vandalismo e di intimidazione sono all’ordine del giorno, racconta in modo lampante come in una città complessa come Catania il problema della delinquenza non si può affrontare solo con ordinanze sindacali tanto roboanti quanto inapplicate – prosegue Berretta – Mi farò promotore di un incontro con il Questore  per chiedergli uno sforzo aggiuntivo di vigilanza nei quartieri a rischio, per far sì che i cittadini per bene percepiscano la vicinanza delle forze dell’ordine e non si sentano abbandonati”. “Esprimo la mia solidarietà al Banco delle Opere di Carità e alla cooperativa Obiettivo Vita cui è stato rubato il furgone utilizzato per fornire assistenza ai poveri e senza dimora – conclude il deputato Pd – Assieme al movimento civico Io cambio Catania cercheremo di coinvolgere i partecipanti alle nostre prossime iniziative, a partire da quella che si terrà lunedì prossimo, per invitarli ad offrire un piccolo sostegno a favore del Banco delle Opere di Carità e della cooperativa Obiettivo Vita”.

Torna su
CataniaToday è in caricamento