Sabato, 16 Ottobre 2021
Politica

Coronavirus, Galvagno (FdI): "Al via raccolta fondi per l'ospedale Garibaldi"

L'iniziativa si chiama "La Sicilia che dona" ed è stata lanciata dal deputato regionale e da diverse sigle giovanali: Actea, Ares, Crediamoci, Gioventù Nazionale, Libera Università e WeLove Unict

"Il piccolo contributo di tanti, ora più che mai, può rivelarsi fondamentale per chi da giorni si trova in prima linea a fronteggiare l’emergenza sanitaria da Coronavirus", osserva il deputato regionale Gaetano Galvagno (FdI). "Per questo motivo - continua il parlamentare regionale - insieme alle associazioni giovanili Actea, Ares, Crediamoci, Gioventù Nazionale, Libera Università e WeLove Unict, abbiamo dato il via a una raccolta fondi in favore dell’ospedale Garibaldi di Catania".

"Diverse aziende e singoli privati hanno accolto con benevolenza questa catena di solidarietà. Considerate le tempistiche e le necessità impellenti - sottolinea l’onorevole - tra sette giorni verseremo tutto il ricavato all’azienda ospedaliera individuata. Permetteremo così alla Direzione Generale di acquistare beni, prodotti, materiali e strumenti utili ai pazienti e al personale medico e infermieristico".

"È il momento di fare ognuno di noi la nostra parte donando all’IBAN IT 74M0200884111000105180859 intestato a Libera Università. La Sicilia che dona è la Sicilia che pensa al presente guardando al futuro perché "andrà tutto bene" non è solo uno slogan, ma tutto quello che riusciremo a fare per superare la pandemia", conclude

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Galvagno (FdI): "Al via raccolta fondi per l'ospedale Garibaldi"

CataniaToday è in caricamento