Motta Sant'Anastasia, ecco gli assessori del sindaco Carrà

Il neo eletto, per la seconda volta, primo cittadino presenta la sua squadra assessoriale

Il 28 aprile la rielezione del sindaco Carrà, oggi il via alla nuova squadra di governo. Il primo cittadino leghista Anastasio Carrà, da pochi giorni rieletto - la prima volta che accade a Motta S. Anastasia - ha scelto le personalità che comporranno la giunta di governo.

Ecco gli assessori della nuova giunta Carrà: Carmen Zappalà, avvocato penalista, sposata, madre di due bambini, 40 anni, Gaetano Vitale, impiegato, sposato, due figli, 32 anni, già consigliere comunale e campione di preferenze rieletto con 540 voti. Antonio Bellia, già vicesindaco, riconfermato nel ruolo, alle scorse amministrative è risultato rieletto con 982 preferenze, record assoluto nella storia del paese. Piero Lipera, 41 anni, avvocato, volto conosciuto della politica siciliana, impegnato in tante battaglie di diritto e per la giustizia sociale.

Le deleghe assessoriali saranno assegnate successivamente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Dissesto, l'appello del presidente Musumeci: "Non c'è più tempo da perdere"

  • Politica

    Bartolo (Pd): "Andrò in Europa per non fare morire i migranti nel Mediterraneo"

  • Cronaca

    "Missione salute", visite e screening gratuiti per chi ha difficoltà economiche

  • Cronaca

    Rapina una tabaccheria e colpisce la vittima con il calcio della pistola: arrestato

I più letti della settimana

  • Insolito "via vai" fa scattare il blitz, sequestrati 100 chili di marijuana: arrestati 2 fratelli

  • Auto sospetta al viale Vittorio Veneto, intervento degli artificieri: allarme rientrato

  • Incidente stradale a Paternò, scontro tra due auto: padre e figlia feriti

  • Evade dai domiciliari dopo un litigio con la moglie: "Meglio il carcere"

  • Incidente stradale in viale Sanzio, auto si ribalta: una ragazza ferita

  • Latitante catturato dopo la visita alla moglie incinta

Torna su
CataniaToday è in caricamento