Lunedì, 27 Settembre 2021
Politica

Etna, Grillo (M5S): "Aiuti per Comuni e imprese dopo i danni della cenere"

L'esponente pentastellata ha annunciato di aver depositato un'interpellanza urgente, insieme ai colleghi Luciano Cantone ed Eugenio Saitta, al Governo Draghi

"Serve aiutare in fretta i Comuni e gli imprenditori che negli ultimi mesi hanno avuto danni economici dalla caduta di cenere vulcanica dell'Etna e in parallelo trovare una soluzione per il conferimento della cenere vulcanica". Lo afferma la deputata catanese ed ex ministro della Salute, Giulia Grillo, annunciando di aver depositato un'interpellanza urgente insieme ai colleghi Luciano Cantone ed Eugenio Saitta, al Governo Draghi.

I deputati hanno chiesto se vi è l'intenzione di dichiarare lo stato di emergenza nazionale per i comuni colpiti da tali eventi e se saranno previsti aiuti economici straordinari per i Comuni che si trovano costretti a dover smaltire la cenere vulcanica con costi difficili da sostenere.

Inoltre gli esponenti parlamentari hanno chiesto se saranno previsti "aiuti economici straordinari ai settori economici colpiti come il settore dell'agricoltura e in ultimo per capire se c'è la possibilita' di impiegare la cenere vulcanica in settori che ne consentirebbero il riuso in modo da azzerare i costi che attualmente si devono sostenere per smaltirla".

"L'attività esplosiva con tantissime eruzioni dal 16 febbraio scorso - aggiungono i deputati del M5S - ha causato disagi in molti paesi della provincia di Catania. I Comuni si sono trovati costretti a reperire mezzi e affidare servizi aggiuntivi a quelli già posti in essere, per lo spazzamento e la raccolta della cenere. Non possiamo permetterci che tali costi costringano i comuni a gravare sulle tasche dei cittadini. Il 7 marzo scorso sono caduti 678 mila metri cubi di cenere vulcanica. Secondo calcoli dei comuni non basteranno i fondi regionali messi a disposizione perché i cosiddetti prodotti piroclastici dell'Etna, lanciati a chilometri di altezza dal cratere, vanno conferiti in discarica, con un costo molto alto. Una valutazione completa e' ancora in corso, ma sui costi di raccolta, rimozione e smaltimento delle ceneri è stata stimata una spesa complessiva di circa quindici milioni di euro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Etna, Grillo (M5S): "Aiuti per Comuni e imprese dopo i danni della cenere"

CataniaToday è in caricamento